domenica 21 febbraio 2021

CORSO ONLINE "INIZIAZIONE DELLA LUNA SOLARE ALLE 9 DIMENSIONI DEL TEMPO" con STEPHANIE SOUTH, la REGINA ROSSA

 

Per la prima volta in italiano un corso online di Stephanie South, erede di José Arguelles/Valum Votan, Regina Rossa, parte femminile della Trasmissione della Mente Galattica GM108X, come è stata portata avanti e concretizzata nei 7 Volumi delle Cronache di Storia Cosmica. La traduzione del corso sarà garantita da Melissa Osio e Stefania Marinelli.

 "Iniziazione della Luna Solare alle 9 Dimensioni del Tempo"

🌓☀️🌓☀️🌓☀️🌓☀️🌙
Introduzione al Percettore Olomentale
💠🌀💠🌀💠🌀💠🌀💠
Corso Online di 28 giorni
👉🏻 9.1: Kin 83 - 9.28: Kin 110
👉🏻 dal 7 marzo al 3 aprile 2021
👉🏻 Presentato da Stephanie South/Regina Rossa/Kin 185
Questo corso di 4 settimane è convocato per l’urgenza del Tempo in cui stiamo vivendo. La paura e la confusione della vita sulla Terra ha raggiunto il suo apice.
Il corso nasce come aiuto a ricordare che esistiamo all’interno di un regno superiore di coscienza. Questo regno superiore, percepisce attraverso sistemi totali.
Questo corso è per coloro che lavorano con la conoscenza della Legge del Tempo e che sono impegnati nell’auto-riflessione e in nuove modalità di percezione.
Quando modifichiamo le nostre percezioni, il mondo intorno cambia.
L’intenzione di questo corso della Luna Solare è di accelerare l’attivazione
della Noosfera, il risveglio della Mente Planetaria. Questo è l’antidoto all’apocalisse da zombie.
Questo corso di 28 giorni introduce un nuovo modo per comprendere la Legge del Tempo come sistema integrato, basato sull’attivazione delle nove dimensioni del tempo.
Ogni dimensione contiene un tema chiave, un esercizio e dei sotto-temi da esplorare.
Aprendo le nove dimensioni del tempo, ci addentriamo nell’architettura telepatica del Percettore Olomentale. Esso è una mappa frattale di un sistema operativo multidimensionale (come fu portato avanti dal Dott. José Arguelles/Valum Votan).
Ai partecipanti si richiede la conoscenza di:
💠 Meditazione della Mente Natural
💠 Sincronario delle 13 Lune
💠 Famiglie Terrestri
💠 Frequenze del Tempo 12:60 - 13:20
💠 E’ utile anche avere letto le Cronache di Storia Cosmica e almeno essere stati introdotti al Percettore Olomentale, (anche se non è necessario).
Ogni partecipante riceverà un manuale di lavoro e un audio/video settimanale con istruzioni, 3 sessioni dal vivo, meditazioni, incontri con la famiglia terrestre e accesso alla chat di gruppo.
 
Il costo è di 108 euro raccolti in nome e per conto della Foundation for the Law of Time.
 
Se sei interessato contattaci e riceverai l’itinerario completo, le istruzioni e la modalità per effettuare il pagamento.
👉🏻 Melissa Osio melosio1974@yahoo.it
👉🏻 Stefania Marinelli ashtalan@me.com; whatsapp 347 7975021
 
Nota: Il Percettore Olomentale è la base del sistema del Synchronotron, l’ultima rivelazione della Profezia Telektonon di Pacal Votan.
In Unione e In Lak Ech

 

 

 Caro Kin,

Saluti di Pace e Amore! Siamo molto entusiasti di contattarti per questa Iniziazione della Luna Solare alle 9 Dimensioni del Tempo! Come sai, stiamo attraversando un portale turbolento su Velatropa 24.3 (la Terra) mentre stiamo realizzando il nostro passaggio dalla biosfera alla noosfera. I problemi sistematici inseriti nella frequenza 12:60 possono essere risolti solo trascendendoli nella loro totalità ed elevando la nostra coscienza fino a raggiungerne una nuova (13:20). Questo programma di 28 giorni è qui per assisterci in questo processo. I codici della Nuova Creazione sono dentro di noi, ma dobbiamo sbloccarli. L’obiettivo in questo Corso della Luna Solare ha tre componenti che funzionano in coordinamento, basandosi sui nostri corpi di terza, quarta e quinta dimensione. 

Livello 3D: Incorporare conoscenza e amore-saggezza. Aumentare la capacità di pensare in Sistemi Integrati. 

Livello 4D: Attivare la tecnologia telepatica: Percettore Olomentale. Risvegliare l’avatar interiore. 

Livello 5D: Attivare la Noosfera: il Risveglio della Mente Planetaria.

Questo corso di 28 giorni introduce una nuova maniera per comprendere  la Legge del Tempo come un Sistema Integrato, basato sull’ingresso nelle 9 dimensioni del Tempo. Ogni dimensione  del tempo ha un tema centrale, un esercizio, e sotto-temi da esplorare. La maniera migliore per avvicinarsi a questo corso è avere una mente da principiante. Ad ogni plasma Dali (domenica), riceverai un video o un audio con istruzioni, insieme ad una mail che contiene dei compiti settimanali. Alcuni giorni prima che inizi il programma, ti manderemo un manuale di lavoro. Esso conterrà pagine da cui potrai seguire il tuo viaggio di 28 giorni. Ti raccomandiamo di stamparlo e rilegarlo come una guida di studio interattiva che ti aiuterà nella tua trasformazione. Rendi questo libro di lavoro un’opera d’arte per te. Per risultati migliori, vai passo a passo con il libro di lavoro e non saltare avanti, perché ogni settimana ti daremo due esercizi. Ci raccomandiamo di dedicare un minimo di un’ora al giorno per lo studio e la meditazione. Ci raccomandiamo anche di prendere nota delle domande che possono sorgere durante i compiti, mentre tu li stai elaborando. Alcune troveranno risposta da sole mentre tu avanzi. Inoltre, faciliteremo un gruppo di chat privato. Suggeriamo che venga usato con coscienza e proposto, perché sappiamo che i social possono deviarsi in ogni direzione e frequenza. Manteniamo la chat come uno spazio di frequenza alta. Ogni settimana apriremo due dimensioni del tempo. Ti suggeriamo di ascoltare il video in Dali. Poi lavora per tre giorni con la prima dimensione del tempo e tre giorni con la seconda. Ogni dimensione del tempo contiene tesori unici. Considera che nella quarta settimana riceverai due video.

I temi di ogni settimana sono i seguenti:

Settimana 1: Creazione Cosmica (1) e Ascensione Cosmica (2)

Settimana 2: Sincronizzazione Cosmica (3) e Cubo Cosmico (4)

Settimana 3: Il Divino Mascolino (5) e il Divino Femminino (6)

Settimana 4: Tempo Radiale Discendente (7) e Ascendente (8) Tempo del Nucleo Interiore (9)

Avremo anche tre trasmissioni dal vivo

Kin 82: (6 Marzo) ore 15,00. La prima trasmissione dal vivo unirà le nostre energie e rafforzerà la nostra trasmissione telepatica. Realizzeremo la meditazione del Ponte Arcobaleno Circumpolare e dopo meditazione silenziosa.

Kin 96: Equinozio (20 Marzo) ore 15,00. Ci riuniremo per una meditazione silenziosa.

Kin 110: (3 Aprile) ore 15,00. Trasmissione dal vivo per condividere la nostra esperienza e meditare

Terremo anche riunioni settimanali delle Famiglie Terrestri (in italiano) per rafforzare la nostra connessione, discutere la conoscenza e condividere le sincronicità. Ogni Famiglia Terrestre è un microcosmo di unificazione della Mente Planetaria.

Inoltre ti incoraggiamo a rimanere ricettivo a ciò che il Grande Mistero ti trasmetterà dall’interno del regno interiore del Tempo in questo ciclo di 28 giorni. Quando rimaniamo aperti, pieni di gratitudine ed innocenti come bambini, il Grande Sogno può ricordarsi di se stesso attraverso di noi. 

Creeremo una Stanza Chat speciale di Recupero di Memoria/Arte Galattica quale luogo in cui condividere i nostri sogni, sincronicità, arte, musica e altre ispirazioni ricevute durante questo programma. Condividendo le nostre visioni, sogni e sincronicità tocchiamo i cuori di altri Kin viaggiatori del Tempo e acceleriamo la nostra Memoria condivisa del Sogno Originale. Il Tempo è Arte!

Attendiamo con ansia di connetterci con voi!

Con amore e In lakech

Stephanie South, Serpente Elettrico Rosso, Kin 185

Se hai domande, per favore, contatta 

Melissa Osio melosio1974@yahoo.it o

Stefania Marinelli whatsapp 347.7975021  ashtalan@me.com

Grazie di aver risposto alla chiamata

 

venerdì 19 febbraio 2021

Oracolo dell’Onda Incantata dell’Allacciatore dei Mondi Kin 66/78 (18.02/02.03.2021)

 

 

 

Inizia la sesta Onda Incantata del Modulo Armonico Galattico, nuovo ciclo di 13 giorni per ricordare che apparteniamo al Tempo a spirale degli Antenati provenienti dalle Stelle.
A guidare l'Onda, l'Allacciatore dei Mondi Bianco, costruttore di ponti arcobaleno che uniscono gli opposti. Siamo pronti a entrare nello stato di coscienza dell'Uno, smettendo di giudicare, di risuonare con il conflitto, a spostare il focus verso l'esterno? Grande è questa sfida, ma subito dopo arriverà il ciclo della Tempesta Blu, la catarsi che può cambiare la percezione che abbiamo del mondo, e allora diventa importante in questo qui e ora integrare ciò che reputiamo essere il diverso, il lontano dalle nostre corde.
Entriamo insieme in questo tempospazio sacro per recuperare un altro pezzo di memoria.
 
In lak'ech!

 

 

 

domenica 14 febbraio 2021

IL SINCRONARIO GALATTICO DELLE 13 LUNE DI 28 GIORNI - LEZIONE ONLINE - 19.02.2021 ORE 18/20

 

 

 

Il Tempo delle 13 Lune di 28 giorni rappresenta una possibile e corretta riarmonizzazione della nostra Mente in questo periodo di grande destabilizzazione. Il Sincronario Galattico è un tipo di conteggio del Tempo che intesse i 28 giorni delle 13 Lune con le informazioni galattiche del Modulo Armonico dello Tzolkin. Esso è uno strumento che permette la sintonizzazione della Mente umana con il campo telepatico della Terra, per riconnettersi finalmente con il pianeta che ci ospita, per ritrovare la direzione dei passi che quotidianamente compiano nelle nostre vite, per essere creatori consapevoli di ciò che chiamiamo eventi. Per chi vuole avvicinarsi a questa disciplina del Computo del Tempo come Arte, venerdì 19 febbraio dalle ore 18 alle ore 20 terrò una lezione su zoom. Il costo è di 30 euro. 

Chi fosse interessato, può scrivermi su whatsapp 347.7975021.

mercoledì 10 febbraio 2021

NOVILUNIO CON STELLIUM IN AQUARIO IN QUADRATO CON LO STELLIUM IN TORO - IL VIAGGIO VERSO LA FINE DEL TUNNEL

 

Arte di Catrin Welz-Stein "Buddies" (Amici)

Ci troviamo di nuovo in un punto focale del cammino. Attendevo questo evento da tempo, il Novilunio in Aquario, un mix esplosivo di elementi che stimolano l'animo ad abbattere le ultime barriere rimaste tra noi e ciò che si chiama felicità. Per favore, non chiedetemi più come sarà il futuro. Non esiste. Il nuovo Tempo è qui, arriva ora: i sei pianeti/archetipi in Aquario stanno aprendo la via interiore tra questo presente ed il nostro Sé che procede dal futuro. Se vogliamo continuare a stare dietro alla paura, al timore di vivere, allora così sarà. Ma dentro si sente una forza sconosciuta che spinge per essere espressa: Saturno (06° Aquario), Maestro dell'Anima, la Responsabilità di dare forma alla parte migliore di sé, il Radicamento, spinge per portarci in avanti procedendo lentamente nel processo di riconoscere quello che c'è. Perché guardare ciò che manca? Spostiamo l'attenzione su ciò che c'è e la differenza sarà immensa. Giove e Venere congiunti a 12° Aquario, espandono l'amore per la libertà, l'esigenza di creare un mondo armonico e gentile. Mercurio retrogrado a 16° Aquario ci aiuta a ricordare il nostro futuro: i cinque sensi non riescono a lavorare più nella terza dimensione, così ci ritroviamo ancorati altrove, sospesi in un mare di sorprendenti sincronicità che aprono finestre su altri mondi. Differenti dimensioni entrano in contatto dentro di noi. Sole e Luna congiunti a 23° creano una nuova sinfonia di unità interiore. Quindi il quadro generale sembrerebbe idilliaco. Mettiamola così: una parte di noi, nuova e promettente, piena di progetti e potenzialità, diventa sempre più delineata e prende forma. Ma non è ancora tempo di manifestarla. La sua presenza deve passare dalla mente al cuore al corpo, affinché diventi concreta. E' necessario volerlo fino in fondo, senza timore, senza voler tornare indietro, senza più dubbio alcuno. Ed è qui che entrano in gioco i tre pianeti/archetipi in Toro, che rappresentano la fissità, il bisogno di sicurezza tipicamente umano di fronte ad un mondo vecchio che si sta sgretolando e che sta mostrando tutte le sue fragilità. Essi ci permettono di elaborare quanto ancora pensiamo nella vecchia energia. Finché saremo ancorati lì, il nuovo paradigma farà fatica a prendere posto nella nostra vita. Il vecchio paradigma della paura e del biasimo, intendo. Ma questa configurazione è talmente forte che ci stiamo accorgendo bene di quanto sia necessario abbracciare la nuova parte di noi che si sta affacciando: Urano a 07° quadra a Saturno, un braccio di ferro potente per corrodere le ultime maschere che ancora sentiamo la necessità di indossare. Quanto ancora ci attaccheremo alla paura di essere? Quanto ancora vogliamo metterci alla prova per rimanere attaccati ai vecchi sé? Quanta paura ancora di manifestarci e dire IO SONO? La Luna Nera quadra perfettamente a 12° con Giove e Venere congiunti: la battaglia infinita tra il bisogno di amore ed il terrore che esso procura al nostro cuore. Quanto è difficile lasciarsi amare! Accettare l'amore, prenderlo, permettersi di ricevere! Quanto fa male alla pelle uno sguardo d'amore? Quanto ci vergogniamo e ancora lo rifuggiamo? Quanto è spesso lo strato di ghiaccio che abbiamo sul cuore? La Terra ha ricominciato a tremare forte stasera. Se gli umani non si muovono, sarà lei a farlo per tutti noi. Prendiamoci la responsabilità del nostro dolore e facciamoci amicizia, conosciamolo dal di dentro. E ricordiamoci pure che non esiste il nemico fuori, ma attori che ci aiutano a conoscerci meglio. Basta continuare ad incolpare gli altri!!! Essi sono potenti specchi in cui riconoscerci. Utilizziamo la lente della compassione per guardare a noi stessi e facciamo pace, altrimenti non riusciremo ad accettare tutto quello che c'è, continuando ad attrarre "nemici" esterni. Infine Marte in Toro a 18° aggancia sia Mercurio che Sole e Luna, arrivando anche a Giove e Venere. Marte in Toro ha il dono della perseveranza e per questo potremmo avvertire la sensazione di sentirci bloccati con lo sguardo verso il passato: lo sforzo di rimanere ancora aderenti a vecchi programmi mentali.  Non c'è più tempo. Il fegato e la cistifellea stanno lavorando tanto per elaborare il vecchio ed alleggerire il corpo, che freme e soffre nell'aiutarci a lasciar andare il passato. Non c'è più tempo. Questo Novilunio è uno spartiacque potente. Liberiamoci di tutto quello che riusciamo a trasformare in risorsa. Alleggeriamo il corpo, il cuore, la mente dicendo di sì a ciò che è stato, al fatto di avere paura, alle situazioni incerte, al futuro sconosciuto, al noto che si dissolve. Stiamo sperimentando qualcosa di fortissimo qui sulla Terra ora, una condizione globale che finalmente ci unisce ovunque. Lasciamo che questo si trasformi in un senso di unità e uguaglianza, dove i confini apparenti vengano superati. Lasciamo che questo accada prima dentro di noi, lasciamo che gli argini tracimino, riuscendo finalmente a comunicare, a vivere, a sperimentare le nostre emozioni. Viviamo sempre come se fosse l'ultimo giorno. Viviamo sempre nel presente con l'intensità del primo respiro preso quando siamo nati nella Luce, dopo il lungo viaggio dentro il tunnel del collo dell'utero di nostra madre. Il tempo della rinascita è ora. Ciò che siamo stati non è più, abbiamo passato un anno intero a spogliarci. Non auspichiamoci il ritorno di ciò che era. Permettiamoci di sognare osando essere il nostro progetto più grande. Sarà ancora dura, ma ad ogni passo difficile acquiseremo la grande consapevolezza che stiamo prendendo la forma migliore possibile per noi in questo momento.

Stefania Salila

venerdì 5 febbraio 2021

Oracolo dell’Onda Incantata del Viandante dei Cieli Rosso Kin 53/65



Il Kin 53 inizia l'Onda Incantata del Viandante dei Cieli ed anche il Castello Bianco del Nord del Passaggio, Corte della Morte. Questo ciclo di 13 giorni contenuto in uno di 52, è un punto molto delicato del Non-Tempo, perchè dopo aver completato le prime 4 Onde dello Tzolkin (Kin 1/52 - 15.12.2020/04.02.2021) nel Castello Rosso dell'Avviare, adesso andiamo a portare il nostro potere di unire le dimensioni. Abbiamo sperimentato grandi sfide, incontrato il Maestro Interiore, trasformato tante parti invalidanti di noi in risorsa. Ora siamo eretti davanti ad una nuova soglia, un nuovo portale da attraversare: l'incontro con l'opposto. Abbiamo a disposizione uno strumento importante, la capacità di sincronizzazione integrata nelle ultime Onde, grazie a cui sintonizzare la coscienza con le armoniche celesti. Tutto sta cambiando, ma nella volontà di procedere nasce l'umiltà di sentirci strumenti del Divino che agisce attraverso di noi.

 

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO DELLA DIRETTA SULL'ORACOLO




In lak'ech! 

Io sono un altro te stesso

lunedì 1 febbraio 2021

MERCURIO RETROGRADO IN AQUARIO (30.01/21.02.2021) - RICORDA IL TUO FUTURO!


Il primo transito di Mercurio retrogrado è appena iniziato in Aquario, Segno d'Aria protagonista dei passaggi più intensi dal punto di vista astrologico nel 2021. Tutto questo anno è diviso in due parti. E' molto importante lavorare bene ora, per poter accogliere una nuova visione che ci permetterà di transitare verso il nostro Oltre quando il momento verrà. Qualunque sia la difficoltà, lasciamo che essa sia, osserviamola come se stessimo al di fuori e non lasciamoci catturare ancora dalle maglie delle frequenze più basse di un mondo che si sta dissolvendo. Se vogliamo che esso cambi, è necessario sostituire con nuove immagini, nuove vibrazioni, le sequenze dei pensieri che hanno creato finora ciò che noi chiamiamo vita. Mercurio retrogrado in Aquario ci fornisce l'accesso ad un flusso di informazioni molto elevate che possono supportarci nel processo di ricordare il nostro futuro. Strano, vero? Eppure il Tempo è un ciclo, una spirale, in cui il passato coincide con il presente ed il futuro. In questo momento tutti noi siamo attraversati da correnti provenienti da tante direzioni. Quale realtà vogliamo attivare, a quale tempo vogliamo accedere? Mercurio, governatore dei 5 sensi fisici, quando comincia a muoversi all'indietro nella sua orbita, crea degli spazi inconsueti nella percezione della realtà. Così diventa più facile avere accesso a banche dati di altre dimensioni. Non c'è bisogno di fare nulla per attivare questo stato, tranne che rilassarsi, passeggiare in natura se si può, darsi il tempo di ascoltare. L'Aquario è un Segno la cui frequenza pulsa dal profondo della Galassia ed emana verso di noi una chiamata a ricordare l'Età dell'Oro che non è mai finita e che ora stiamo di cui nuovo raggiungendo (beninteso, non so se in questa vita, in questo secolo, o quando, ma non importa!). I grandi Maestri ci ricordano che tutti noi siamo già illuminati. In questo qui e ora stiamo solo ricordando il viaggio fatto fino allo stato di coscienza di Pura Luce. Nelle nostre vite quotidiane diventa difficile mantenere sempre la frequenza alta e farsi nutrire direttamente dal Cuore della Fonte. Allora a volte si attivano dei ponti che facilitano questo tipo di percezioni, come adesso con Mercurio retrogrado in Aquario. Esso avrà una posizione importante anche nella prossima Luna Nuova dell'11 febbraio (Kin 59, Tempesta Risonante), ma di questo ne scriverò a suo tempo. Ora il mio invito è di predisporsi ad un tipo di ascolto profondo, respirazione rilassata e stato di meditazione per accedere al portale del Cuore in cui incontrare il nuovo Sé dal futuro. Così manterremo uno stato tale da favorire la creazione di pensieri e vibrazioni che permetteranno a quel futuro di essere. Nel qui e ora, radicati nel corpo con fierezza, in piena consapevolezza di sé, con il cuore colmo di amore.

Il viaggio di Mercurio retrogrado in Aquario inizia nel Kin 47, Mano Blu Galattica, Onda del Sole Giallo, e si conclude nel Kin 69, Luna Rossa Auto-Esistente, Onda dell'Allacciatore dei Mondi Bianco. Il suo transito attraversa tre Onde molto importanti: quella del Sole Giallo, che ci ricorda che siamo tutti Figli del Sole, creature di luce; quella del Viandante dei Cieli Rosso (05/17.02), Onda della Profezia del Tempo, che ci ricorda di attivare il calendario delle 13 Lune di 28 giorni per ritrovare l'armonia perduta nel nostro sentirsi radicati sul pianeta Terra; infine l'Onda dell'Allacciatore dei Mondi che ci supporta nel superare la paura della Morte, vedendola come un'opportunità per aprirsi al cambiamento nella vita. 

In lak'ech! (Io Sono Un Altro Te Stesso)

Stefania Salila


sabato 30 gennaio 2021

LEGGE DEL TEMPO & SINCRONICITA' - ESTRATTO DA THE BOOK OF INITIATION

 
Dipinto di José Arguelles
 

"La Legge del Tempo è qualcosa di assolutamente nuovo per la nostra coscienza. Il Tempo è il fattore che sincronizza tutto nell'universo. In altre parole, noi tutti ci muoviamo attraverso la vita e a volte sperimentiamo la sensazione di "avere tutto sotto controllo" e a volte ci sperimentiamo come "non riuscire ad avere tutto sotto controllo". Quando ci sentiamo "in controllo" tutto è sincronizzato; ciò accade quando siamo sincronizzati con la Legge del Tempo. Questa è la legge naturale.
 
 
 
Dipinto di José Arguelles
 
 
La Sincronicità o la sincronizzazione segue un set di principi universali basati su una struttura matematica implicita, pulsata da una matrice radiale centrale. La matrice centrale di organizzazione è la struttura primaria che connette tutti gli eventi, le persone e la realtà così come la conosciamo. Più apprendiamo cosa sia questa matrice e ci sintonizziamo con essa, più sperimentiamo l'ordine sincronico della realtà. Questo è il proposito dei codici del tempo, incluso il calendario delle Tredici Lune di 28 Giorni.
L'ordine sincronico di quarta dimensione organizza la totalità del mondo delle apparenze di terza dimensione. Tutti i dati e le informazioni sensoriali vengono ricevuti attraverso i nostri cinque sensi + 1. Teniamo in mente che ogni informazione sensoriale è in realtà la proiezione di un costrutto simbolico superiore (ricordiamoci che ogni costrutto simbolico deriva da una geometria basata su una matrice numerica ad essa soggiacente). Ciò significa che ogni esperienza è estremamente organizzata, coordinata e significativa. Quindi, tutte le nostre esperienze sensoriali sono organizzate dalla sincronicità, come sincronicità.
 
Dipinto di José Arguelles
 
 
La Sincronicità è la norma dell'universo, anche se molti umani semplicemente non ne sono consapevoli per il 99 percento del tempo. Ecco perché la Legge del Tempo e il calendario delle 13 Lune di 28 Giorni vengono rivelati adesso. Grazie a questi strumenti di quarta dimensione, possiamo sintonizzarci con la realtà pan-sensoriale e psichica della sincronicità a livello quotidiano. Poche persone nel momento della scrittura di questo libro possiedono una minima comprensione della vastità e della vera natura dell'ordine sincronico."
 
Valum Votan/José Arguelles & Regina Rossa/Stephanie South, Volume 4 delle Cosmic History Chronicles, The Book of the Initiation, pag. 164/165
 

 

 

domenica 24 gennaio 2021

ORACOLO DELL'ONDA INCANTATA DEL SOLE GIALLO KIN 40/52 - 23.01/04.02.2021

 

Nel giorno 14 della 7 Settima Luna (23 gennaio) inizia la quarta Onda Incantata dello Tzolkin, una delle più significative per la funzione potente del Sole Giallo, Kinich Ahau, Signore del Tempo, portatore della frequenza armonica del 13.20 in emanazione dal centro della Galassia. Respireremo per 13 giorni dentro lo stato di coscienza solare, lasciando che la memoria si riattivi e ci permetta di ricordare la condizione di Figli del Sole, esseri di luce la cui immensità è stata sacrificata dalla missione d'amore nella terza dimensione.
Sarà all'interno di questa Onda che ci sarà la potente Luna Piena in Leone che inizia il periodo in cui la nuova frequenza comincia la sua discesa, nel giorno del Serpente Ritmico, Kin 45.
Dal Kin 40, Sole Magnetico, al Kin 52, Umano Cosmico, cammineremo dentro un sentiero di risveglio cellulare molto forte.
In lak'ech!

  CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO

sabato 23 gennaio 2021

ORACOLO DEL KIN 40 SOLE GIALLO MAGNETICO, 7.14 (23.01.2021)

 

                                                        Arte di José Arguelles/Valum Votan

Mentre vi aspetto domani in diretta Facebook alle 19,00, scrivo questo Oracolo del Kin 40, che segna l'inizio della quarta Onda Incantata dello Tzolkin, una delle più significative perché respiriamo nella frequenza del Sole nella sua funzione di ricetrasmittente tra noi e il centro della Galassia. Chi è nato tra il Kin 40 ed il Kin 52 è uno dei Figli del Sole. Chi compie gli anni tra il 23 gennaio ed il 04 febbraio entra per anno dentro questa Onda, indossando quelle frequenze. 

Si tratta di comprendere che dal Sole proviene il nostro DNA di creature della luce, una vibrazione che attiva il corpo fisico e lo allinea al corpo di luce. Con questa consapevolezza possiamo permetterci di proseguire nel nostro cammino verso noi stessi, verso ciò che definiamo verità e realizzazione. 

Siamo oggi nel giorno 14 della Settima Luna, giorno Silio della 26° Eptade dell'anno, seconda settimana della settima Luna, oggi è il giorno della Meditazione del Ponte Arcobaleno per connettersi telepaticamente con tutti gli altri Viaggiatori del Tempo e creare cerchi di unione tra cuori.

Nella memoria della Terra oggi risuona il Kin 130, Cane Bianco Cosmico, Cuore del Cuore dello Tzolkin, centro esatto del computo di 260 giorni del computo sacro del Tempo. Il Banco Psi Crono è l'archivio delle memorie da recuperare, banco delle informazioni a cui connettersi telepaticamente per scaricarle dentro il microchip galattico posizionato al centro del nostro cervello, il Percettore Olomentale, strumento che attiva la Mente Galattica dentro la nostra umanità. 


 



martedì 19 gennaio 2021

SOLE IN AQUARIO CONGIUNTO A SATURNO E GIOVE - COMINCIANO I TRABALLAMENTI DENTRO I CUORI

 

                                                                Arte di Catrin Welz-Stein


Questa sera verso le 21,30 il Sole entra in Aquario e segna uno dei momenti topici del 2021. 

Questo anno, su cui il collettivo si fa tante aspettative per ripartire, ha due fasi principali: la prima inizia oggi, nel momento in cui il Sole si congiunge ai due Archetipi, Saturno (03°) e Giove (06°), che stanno incanalando la nuova frequenza sulla Terra. La nuova frequenza ha tanti nomi: telepatia, libertà, espansione, fratellanza, uguaglianza, prosperità, creatività. Sappiamo bene però come funziona la creazione qui nella terza dimensione. Le potenzialità sono enormi, ma vanno attivate attraverso la scelta volontaria. Se non si opera una scelta precisa, nulla si attiva. Le cose accadono, ma in pratica nulla si muove. E' il collettivo che può rendere vero, reale, ciò che è ancora potenzialità. La nuova frequenza è scesa in contatto con il collettivo da poco, ora dipende da noi cosa farne. Il Sole, stella del nostro sistema, datore di Vita, ora viene ad accelerare la scelta, affinché tutto vada come deve andare. Da adesso al 19 febbraio, quando il Sole entrerà in Pesci, esso ci metterà davanti ad eventi che chiederanno uno schieramento, affinché ci si possa interrogare cosa valga la pena di mantenere attivo nella nostra vita, e cosa invece possa essere lasciato andare, perché ormai ha fatto il suo tempo. Da che parte stare? Il compromesso non avrà tanta forza, le tensioni saranno probabilmente troppo forti, e soprattutto la volontà non ha più voglia di piegarsi sotto il peso della convenienza e della compiacenza. Da qui in avanti entriamo in una sorta di setaccio, un'ennesima purificazione in cui le maglie del filtro sono sempre più strette. Quello che crea tensione da un punto di vista astrologico è la congiunzione Marte-Urano-Luna Nera in Toro (6°/10°). Un unico significato per questa configurazione, destrutturazione e destabilizzazione. Ciò non implica che la nostra vita cadrà nel caos, ma richiede da parte nostra un'estrema malleabilità e intelligenza. Al nuovo va fatto posto, inutile cercare di attenersi ancora a qualcosa che sta morendo. Scegliamo di andare dove fluisce la vita. L'ingresso del Sole in Aquario mette luce su tutto questo.

La seconda fase importante del 2021 inizia a fine aprile quando il Sole entra in Toro, congiungendosi ai tre Archetipi nominati sopra. Probabilmente sarà a quel punto che potrebbe verificarsi la vera rivoluzione. O meglio, solo da quel punto in avanti molti avranno la forza di portare avanti la propria rivoluzione. Fino ad allora è utile mollare la presa, lasciarsi i fardelli alle spalle, i vecchi sé ormai incartapecoriti, che ancora ci inseguono con i loro loop mentali, devono trovare pace nel nostro cuore e nella nostra accettazione della loro esistenza. Il passato è stato e va rispettato. Ma noi non siamo solo quello. 

Tutti questi aspetti tensivi di inizio anno servono a ciascuno di noi per un ulteriore scavo dentro il proprio animo. Siamo vivi, ce ne ricordiamo? Cosa vuol dire per noi? Dove abbiamo lasciato la nostra fiamma? Sotto quanti strati di paura l'abbiamo sepolta? Quanta paura ancora ci intrappola nel non-posso? A noi la scelta!

Stefania Gyan Salila

domenica 17 gennaio 2021

ORACOLO DEL KIN 34 MAGO BIANCO GALATTICO, 7.8 (17.01.2021)

 

In questo freddo giorno d'inverno l'Oracolo arriva scritto: Mago Bianco Galattico, Kin 34, giorno 8 dell'Onda Incantata della Mano Blu, la guarigione.

Il suo Oracolo recita: Armonizzo per Incantare Modellando la Ricettività. Sigillo l'Output dell'Atemporalità con il Tono Galattico dell'Integrità. Sono guidato dal potere di Ciò che è senza Fine.

Il Mago Galattico rappresenta lo stato di coscienza supportato dal percorso all'interno dell'Onda della Mano Blu. Dallo scorso Dali 1, giorno 1 della Luna 7, gregoriano 10 gennaio, stiamo viaggiando dentro il ciclo di 13 giorni dedicato alla Guarigione, parola chiave della Mano Blu. Finora dove siamo arrivati? Guarire significa raggiungere un equilibrio tra le parti interiori, in cui riusciamo a rispettare ciò che esiste dentro di noi, mentre nel cuore si crea sempre più spazio per la ricettività. Mentre portiamo pace dentro, la mente si distende e comincia a viaggiare nel Non-Tempo del Mago, nutrita dal Serpente Galattico, Kin 125, che rappresenta la capacità istintiva di muoversi oltre i soliti paradigmi; sfidata dal Seme Galattico, Kin 164, che insegna a mantenere la radice mentre proviamo ad espandere la visione; guidata dallo Specchio Bianco Galattico, Kin 138, che apre le porte interdimensionali. Infine, il potere nascosto del Kin 134 è la Mano Ritmica, Kin 227, che aiuta a portare giù nella terza dimensione tutti i sogni, le visioni e le intuizioni prodotte durante la giornata.

Oggi, gregoriano 17 gennaio, siamo in Dali 8, giorno 8 della Luna 7; inizia la 26' Eptade dell'anno, seconda Eptade della Luna 7. Connettiamo un altro tracciato di sinapsi (la Meditazione riflette l'Auto-Generazione - Specchio connesso con Tempesta). Essendo la 26' Eptade, ci troviamo esattamente a metà (le Eptadi sono 52 in un anno). La Luna 7 è la luna centrale tra la prima e la tredicesima Nell'Albero della Vita Galattica il flusso riguarda i sentieri che circondano Hunab Ku, la nostra fontanella. Stiamo ricevendo informazioni che ci riconnettono con la Fonte, ed è quindi consigliabile rispettare il silenzio e l'ascolto.

In lak'ech!

 


 

 

 

 



sabato 16 gennaio 2021

LE ORIGINI DEL DREAMSPELL, L'INCANTESIMO DEL SOGNO DEI MAGHI DELLA TERRA - tratto Time, Time, Synchronicity and Calendar Change di Stephanie South, biografia di José Arguelles

 

 

"La scoperta della Legge del Tempo (1989) fu seguita dal Dreamspell (1991, Incantesimo del Tempo), un sistema matematico interattivo per lavorare con i codici di quarta dimensione della Legge del Tempo. Il Dreamspell supporta un'intera cosmologia psico-mitica che ricapitola le fasi evolutive degli scorsi 26.000 anni.

I codici matematici del Dreamspell sono incorporati all'interno del calendario delle 13 Lune con il proposito di creare uno strumento pratico che può essere usato quotidianamente quale supporto per il passaggio dal tempo lineare al tempo galattico. Il calendario delle 13 Lune sincronizza il ciclo solare di 365 giorni con il ciclo galattico di 260 giorni per creare un ciclo di 18.980 giorni o 52 anni, durante il quale non si ripete mai lo stesso giorno. José si riferiva a questo come come al ciclo solare-galattico. Attraverso questo sistema di codici interconnessi che lui chiamava Dreamspell, José scoprì un sistema matematico in cui la sincronicità poteva essere mappa su base quotidiana.

La parola Dreamspell arrivò in un sogno che José fece nel 1990 in cui egli assistette ad un evento sconvolgente - il punto di rottura del sogno collettivo. Fu in quel punto che si insinuò l'oblio. Nessuno riusciva a ricordava cosa fosse successo. Dalla distruzione emerse la parola Dreamspell come un'evocazione proferita da una voce antica. Ricordi frammentati furono dispersi e depositati in inserti isolati della mente umana collettiva. Erano le forme-seme di tutto ciò che ora si va accumulando nello stato del mondo presente. I codici matematici sono la chiave per ricordare e per entrare in un nuovo Dreamspell: Il Viaggio dell'Incantensimo del Sogno della Nave del Tempo Terra 2013."

venerdì 15 gennaio 2021

COME PREPARARSI ALLE PROSSIME LUNE - CI MERITIAMO TUTTI L'AMORE

 

 ARTE BY CATRIN WELZ-STEIN

Ecco, dal 14 al 27 siamo entrati nelle due settimane tra le Lune sull'Asse Cancro/Capricorno e quelle sull'Asse Aquario/Leone. Il primo Asse negli ultimi 3 anni ci ha portato dentro un profondo lavorio emozionale per trovare il nostro centro. Il secondo ci aspetta per testare quanta centratura abbiamo acquisito e se siamo pronti a vivere la nostra libertà interiore.

Queste due settimane finali di gennaio sono un passaggio tra paradigmi. L'accelerazione che si sente in questi giorni, il sovraccarico di informazioni, gli stimoli costanti e continui, sono l'inizio di uno stato di multidimensionalità che si manifesta sempre più forte. Ci stiamo esercitando sempre di più a destreggiarci su più piani e livelli contemporaneamente senza tregua. Il sè quotidiano, la terza dimensione, il corpo fisico, stanno facendo fatica. Siamo sicuramente provati su più livelli dal cammino dentro il buio tunnel da cui ci troviamo da quasi un anno, ma è stato tutto molto sincronico per essere qui e ora nello stato esatto in cui siamo. Quanti di noi stanno sentendo di essere più leggeri, o più forti, oppure entrambi. Ce la stiamo facendo con le nostre sole forze e risorse. Ecco il cambio di paradigma: ogni lacrima versata, ogni paranoia da cui ci siamo fatti intrappolare, ogni timore, preoccupazione o timore da cui ci siamo fatti attraversare, ora si svuota del proprio carico emozionale. Siamo sopravvissuti ad una delle peggiori crisi collettive degli ultimi anni. Anche se questo non significa che sia finita, o che da adesso in avanti tutto sarà in discesa, qualcosa si è aperto dentro di noi, abbiamo sganciato vecchi legami e questo ci ha reso presenti e forti. 

Il 14 gennaio Urano è tornato in moto diretto, come sempre accade a gennaio. Alcuni pianeti viaggiano per mesi all'indietro lungo i gradi dello Zodiaco, trasmettendo un flusso di informazioni che tendono ad arrivare in profondità, piuttosto che lasciare lo sguardo aperto verso il futuro. Adesso per due settimane i circuiti sono puliti, quindi possiamo approfittare della chiarezza e lucidità mentale che sentiremo per mettere a fuoco quale aspetto ancora non è crollato sotto la recente spinta dell'accelerazione emozionale. Perché dal 28 gennaio all'11 febbraio andremo a vivere un altro punto importante, come ho riportato in un recente articolo, ed è bene a mio avviso prepararsi. Stavo riflettendo insieme ad un cara amica su questo. Ci saranno delle forti Quadrature, cioè tensioni potenti sul cuore. L'energia spinge per essere espressa e se il cuore è troppo pesante, scoppia. Abbiamo spezzato tante strutture durante l'ultimo mese. Io sto iniziando a far fatica a riconoscere alcuni aspetti di me, altri sono più deboli, altri invece ancora permangono. Cosa siamo disposti a rompere come antiche strutture invalidanti, per lasciare che la nutriente acqua dell'amore ci avvolga e ci renda morbidi, malleabili e teneri, pronti a farci travolgere da quell'amore potente che tanto agogniamo, ma di cui abbiamo una paura terribile? Ecco, direi che riflettere su questo possa farci tanto bene adesso.  Ci meritiamo tutti l'amore!

Stefania Gyan Salila


domenica 10 gennaio 2021

IL MOTORE DEL CAMBIAMENTO - MARTE IN TORO CONGIUNTO A URANO E LUNA NERA (07.01/04.03.2021)

 

                                                                Arte di Catrin Welz-Stein

C'è un movimento astrologico interessante appena iniziato e vorrei illustrarne i tratti, perché ne sentiremo tanto l'effetto nel prossimo periodo, soprattutto in concomitanza con le Lune di gennaio e febbraio. Si tratta del transito di Marte nel lento e pacifico Segno del Toro. Marte rappresenta la volontà, la grinta, il desiderio, la spinta ad andarsi a prendere la vita. E' un'energia di fuoco che divampa, non chiede ma impone. E' la frequenza della forza maschile del puro istinto di sopravvivenza, è la sessualità dirompente di totale fisicità che non conosce contenimento. Esso ha sottoposto il collettivo a dura prova durante la seconda metà del 2020, quando ha viaggiato in Ariete, Segno di Fuoco suo dominio, da giugno fino al 06 gennaio 2021. Un lungo transito irrequieto, ce ne siamo accorti tutti, tanti conflitti, voglia di spingersi oltre, impossibilità di farlo. Ora è appena entrato in Toro, Segno di Terra, e dovrebbe rallentare il trambusto di un'esistenza passata navigando a vista. Se non fosse che si trova congiunto al pianeta Urano simbolo dell'elettricità, e alla Luna Nera, il punto di totale cecità con cui la mente umana si deve confrontare. 

Dal 07 gennaio al 04 marzo balleremo parecchio dentro i nostri cuori ed i nostri ventri. Ma ci farà un gran bene per apprendere chi siamo, cosa nascondiamo dentro per vergogna e paura, dove risiede la nostra forza.

Urano sta facendo saltare i confini delle sicurezze fin dal 2018, perché esso è simbolo di cambiamento forte e repentino. Il famoso salto da fare passa anche da questo. Urano come principio astrologico porta il nuovo, ma lo fa a modo proprio e se la nostra coscienza continua a sonnecchiare, non va tanto il sottile e strappa i veli che continuiamo a voler frapporre tra noi e la realtà.

La Luna Nera è l'ombra della Luna e come tale crea nella nostra coscienza una distorsione, che ci rimanda una visione di vittimismo e solitudine, rabbiosità e senso di esclusione. Questo principio rappresenta il femminile ferito in generale, testimonia della necessità di accettare la nostra parte fragile mascherata da aggressività, e merita di essere valorizzata come rabbia sana grazie a cui conoscere i propri limiti. 

Questa tripla congiunzione, come scrivevo sopra, avrà effetti molto forti per il periodo in cui sarà attiva. La difficoltà che si percepisce è quella di riuscire a rimanere al proprio posto, se questo è scomodo. La verità ci viene sbattuta in faccia, affinché possa essere vista, e i compromessi saranno molto difficili. E' tempo di accorgersi di quanto si è infelici, se questo è il caso, e accettare l'evidenza. Ma non solo. Le maschere vengono strappate via dal volto dell'animo in malo modo, e questo sarà un effetto delle prossime Lune, in cui Marte sarà grande protagonista con quadrature che creeranno parecchie tensioni sul cuore. Se il salto deve essere compiuto, passa anche da questo.

Ci siamo sempre consolati con tante distrazioni, ora è tempo di guardare la verità. Stiamo attraversando un periodo di enormi destrutturazioni: il 2020 è stato un anno di continui passaggi dentro lunghissimi tunnel. Il 2021 prosegue su questa falsariga perché non ci sentiremo abbastanza coraggiosi di abbandonarci nelle mani del Divino interiore. Questi primi mesi ci prenderanno per mano piuttosto veementemente per portarci là dove siamo attesi, anche se il nostro ritmo andrebbe più piano. Il cuore è stanco, è ora di assecondarlo: tutto quello che accadrà sarà commisurato alla durezza dello strato di ghiaccio dietro cui lo abbiamo nascosto. Non c'è più tempo, il cuore chiede libertà! Quindi senza disperarsi, cominciamo a prenderci cura di noi sul serio, a guardarci come se ci osservassimo con gli occhi di un altro, provando a essere sinceri con noi stessi. In questo modo prenderemo i transiti del momento nel modo più nutriente possibile. Assecondiamo le occasioni che l'Esistenza porta per navigare a favore di vento, anziché cercare di stare a galla con fatica. Molte volte mi osservo in questi giorni e mi accorgo che sto sperimentando occasioni in cui mi viene chiesto di fidarmi: fidarmi del Divino che agisce dentro di me nella sua saggezza, senza intromettermi inutilmente con le mie ansie e timori di sbagliare; lasciarmi andare alla sincronicità e fluire. Perché risulta sempre così difficile? Ora è il momento di mettere in pratica tutto quello che abbiamo sempre affermato e dichiarato come nuova possibilità. Abbiamo avuto abbastanza tempo per imparare la tecnica e la teoria. Il salto è proprio questo.

Stefania Gyan Salila

venerdì 1 gennaio 2021

Il Sacro Computo del Non- Tempo, Edizioni Accademia del Sole Blu


                  

L'Accademia del Sole Blu di Stefania Marinelli, in collaborazione con
 
Davide Conti
e
Robin Udo
(Uni-On Production) 
 
è lieta di presentare un insight all'interno del libro Il Sacro Computo del Non-Tempo. Il testo nasce dalle ricerche e studi approfonditi di Stefania Marinelli riguardo all'opera del Dott. José Arguelles (Valum Votan) rispetto alla Legge del Tempo e alla necessità di un cambio di calendario per promuovere la pace sulla Terra. Da millenni seguiamo un computo forzato, che spinge l'umano a desincronizzarsi da uno stato interiore di serenità e amore. Arguelles afferma: "Chi possiede il tuo Tempo, possiede la tua Mente". Il Sacro Computo del Non-Tempo si prefigge l'obiettivo di illustrare un modo nuovo di vivere la quotidianità, che si basa sulla frequenza del Tempo come Arte, rendendo se stessi e la Terra dei capolavori di pura creatività. Se ti senti chiamato, se senti attrazione verso il cambiamento, il libro ti aspetta per essere esplorato ed invitarti dentro un nuovo viaggio alla scoperta di te stesso.
In lak'ech! (Io sono un altro te stesso)
Ps il libro è il primo di una serie di pubblicazioni che si prefiggono la diffusione di una frequenza armonica che possa aprire finestre sull'ignoto della Mente che vuole conoscere se stessa