mercoledì 15 gennaio 2014

LUNA PIENA CONGIUNTA A LUNA NERA IN CANCRO - 16.01.2014 IL PORTALE DELLA SORELLANZA


Subito dopo l'evento astrologico del Primo Gennaio 2014, lo Stellium* di pianeti in Capricorno in occasione della Luna Nuova, eccoci arrivati al secondo evento di rilievo del mese.
Poiché si tratta dell'inizio dell'anno, questi eventi segnano l'andamento di tutto il 2014. Entrambi riguardano l'asse Cancro-Capricorno, che sono i due poli rispettivamente di ingresso e di uscita dell'Anima da questo piano; la direzione Est, dove il Sole nasce e dove l'Anima arriva sulla Terra (Cancro, governato dalla Luna, simbolo di nutrimento) e la direzione Ovest, dove il Sole tramonta e dove l'Anima ritorna alle dimensione evanescenti della leggerezza energetica (Capricorno, governato da Saturno, pianeta dell'Anima).
Il 01 gennaio la Luna Nuova ha dato il benvenuto alle energie annuali del 2014 nel segno del Capricorno, in congiunzione con il Sole, Mercurio, Plutone e Venere retrograda. 
Questa è l'impronta più importante che il 2014 riceve dagli aspetti planetari. 
Il significato di questo Stellium riguarda le relazioni di coppia, poiché vi sono coinvolti Sole, Luna e Venere. La presenza di Plutone dà agli altri archetipi la connotazione della trasformazione e mette in luce un'occasione per toccare il fondo di verità dentro le nostre relazioni. Qualsiasi situazione sentimentale basata sul contratto sterile salta. Non si possono più mantenere le convenienze o le ipocrisie di facciata. Questa chiamata alla verità è supportata da Marte in Bilancia (ricerca di equilibrio nella coppia) e Urano in Ariete, che non ci permette di accettare altri compromessi. Dal segno del Cancro Giove retrogrado e la Luna Nera non ci danno pace finché non avremo ricercato la nostra vera identità, che è stare dove ci sentiamo a casa, qualunque cosa questo significhi per ognuno di noi.
Chiunque si trovi dentro relazioni sentimentali in decadimento vedrà che queste crollano definitivamente.
Chi è single troverà una persona che gli corrisponderà perfettamente.
Chi si ama ancora ma non riesce a dirselo, o è rimasto nascosto sotto strati obsoleti di abitudini quotidiane potrà risvegliarsi e innamorarsi di nuovo. 
Questa finestra di opportunità rimarrà aperta fino a metà luglio, coinvolgendo varie configurazioni astrologiche nel corso dei mesi.
Una di queste è la Luna Piena di domani 16 gennaio, la Prima Luna Piena dell'Anno, nel segno del Cancro, segno d'Acqua, facente parte della famosa Croce dei Segni Cardinali di cui scrivo dalla scorsa estate (esplorando il blog potete trovarvi vari post su questo argomento, a partire da giugno scorso).
Gli equilibri viaggiano ancora sull'asse Cancro-Capricorno, dove troviamo rispettivamente: Luna, Giove retrogrado e Luna Nera da una parte e Sole, Plutone e Venere retrograda dall'altra. 
La strettissima congiunzione di Luna Bianca e Luna Nera ci aiuta ad affrontare il lato ombra e sicuramente apre un grande Portale di integrazione di tutto ciò che ci ha spaventato fino a ieri ma che oggi Giove retrogrado, con il suo ripescare nel passato, ci riporta alla coscienza con l'intenzione di entrare sempre e solo in un costante processo di profondo perdono. 
La Femminilità viene chiamata in causa e a noi donne viene data l'occasione di guardare al suo nostro potere come qualcosa di assolutamente naturale e legittimo, grazie al quale cambieremo l'intera vibrazione terrestre, tutte noi unite insieme! Ci saranno sempre più gruppi di donne che formeranno Cerchi di Luce e di Guarigione per il Pianeta ed i suoi abitanti.
L'opposizione di Sole, Plutone e Venere retrograda permette a tutti noi di integrare l'ombra e di resettare i vecchi contenuti dolorosi. Via il vecchio, via il dolore, via gli antichi schemi. Tutto crolla e noi ricostruiamo, avendo prima portato il sorriso del cuore in ogni più piccolo angolo nascosto di noi stessi.


Al momento questo è tutto dalle Cronache Celesti. 

A presto e un abbraccio a Tutti!
Stefania Ashtalan Marinelli



*raggruppamento di oltre 3 pianeti in un segno

2 commenti: