sabato 1 ottobre 2016

ASTROBOLLETTINO 02/08 OTTOBRE 2016 - RIVENDICARE LA PROPRIA LIBERTA' - VENERE CONGIUNTA A LILITH IN SCORPIONE - IL GRIDO DELLA RIBELLIONE


Appena dopo il novilunio di Riconciliazione con i nostri opposti, siano essi il partner o anche parti di noi stessi, nel percepire la forza riacquisita grazie ad un nuovo senso di coesione ed integrità interiore,  possiamo tornare ad occuparci di noi stessi e del nostro spazio vitale. Quando siamo in conflitto con qualcuno, quella situazione spesso rispecchia una non accettazione di qualcosa di nostro a livello molto profondo. Tenere sotto controllo tutta la rabbia e la tensione che un tale stato emozionale provoca, richiede un dispendio immane di energie. Una volta che riusciamo a fare pace o a sentirci più a nostro agio dentro il disagio, torniamo in contatto con un flusso di energie molto potente che ci aiuta a riprendere la centratura. Da qui sentiamo dove si sono accumulati i Vuoti, in quale punto della nostra vita c'è stasi, dove non arriva l'amore. Tutto questo sentire è enfatizzato dalla Congiunzione di Venere, il pianeta che esprime la Forza del Sentimento e della Ricerca di Armonia, con l'Ombra della Luna, Lilith. Quest'ultima è la Grande Ribelle, colei che si è persino ribellata al proprio Creatore pur di non soggiacere ad Adamo. Essendo un'ombra, essa richiama un ricordo molto lontano, che per le donne si esprime come memorie legate al passato delle proprie antenate, e per gli uomini come relazione con il femminile tramandata dai propri antenati. Si tratta di un archetipo molto scomodo perché essendo inconscio acceca, non passa per il filtro della mente, di ciò che è bene fare, o conveniente. La nostra parte Lilith vuole solo obbedire a se stessa. E' chiaro che è una forza che ha bisogno di essere incanalata per non produrre danni nelle relazioni, ma è anche giusto ogni tanto lasciar sfogare quella rabbia profonda, perché è lì che risiede la forza di dire NO che molte volte ci può salvare, finanche da noi stessi. Venere e Lilith sono due aspetti contrapposti del Femminile. Gli uomini preferiscono la tenera ed accondiscendente Venere, piuttosto che una Lilith dominatrice (dipende poi dai gusti! A ciascuno il suo!). Le donne che maggiormente faticano a trovare un compagno hanno bisogno di costruire un maggiore equilibrio tra la propria tenerezza e la ferita che ha creato uno scudo protettivo che porta all'iper-reattività quando un maschio si avvicina (uso il termine maschio perché con Lilith siamo nel terreno del puro istinto). In questa fase non ci sono filtri, come detto, tutto è istinto e corpo e siamo in una verità basica, di cui spesso ci vergogniamo perché davanti ad essa non riusciamo a mantenere le maschere e ci sentiamo denudati. Bene, poiché si tratta di un aspetto che sarà forte per tutta questa settimana, cominciamo a prendere confidenza con la potenza dei sentimenti, con i desideri che urgono e con il bisogno di spazio che non passa più per i compromessi e le barriere. Abbiamo passato il guado di settembre. Ad ottobre andiamo a prendere ciò che è nostro. E non ce n'è più per nessuno!
Vediamo ora i 12 segni zodiacali come se la cavano con l'intensità emozionale:
ARIETE - non sentite più gli imbarazzanti riflettori puntarvi addosso, anche se la tensione dell'ultimo mese fatica ad abbandonare le vostre spalle. Chiedetevi perché vi sentite giudicati. Che cosa recriminate a voi stessi? Allargate lo spazio interiore per fare posto ad una nuova comprensione che vi dica che siete perfetti così.
TORO - le tensioni che si sono create da un po' di tempo in casa (e nella coppia) portano a litigi e baruffe. Va tutto bene, state prendendo le distanze dai soliti meccanismi che vi portano a rendervi indispensabili, per poi lamentarvi che tutto vi grava addosso. Respirate e imparate a pensare solo a voi stessi.
GEMELLI - state più che mai ricercando la vostra via. Pensavate di avere le idee chiare, ma le strade che vi si aprono davanti prendono delle strane curvature che disperdono l'attenzione in mille direzioni. E' il momento per mettere in chiaro gli intenti che diventeranno poi concreti nei prossimi mesi. Non scoraggiatevi.
CANCRO - vi viene chiesto di compiere un passo importante, fidandovi ed affidandovi completamente all'Altro, che questa volta sembra essere in grado di prendersi cura di voi e di sostenervi nella vita quotidiana. Ogni tanto è necessario trovare un approdo per riposarsi dopo una  lunga traversata.
LEONE - gli eventi dell'esistenza vi passano accanto ma non vi toccano se non marginalmente. Questo stato di cose vi permette di rilassarvi e di osservare la Vita che si muove, apprendendo il funzionamento dei flussi di creazione. Mantenendo uno stato interiore di calma, potete attrarre verso di voi la pura pace.
VERGINE - dopo mesi di chiasso e strepito il silenzio si fa largo a casa vostra. Respirate e guardatevi attorno e percepite ciò che si è salvato dopo il grande terremoto a cui siete stati sottoposti. Sta per iniziare il tempo della Ricostruzione, dove voi vincerete la madre di tutte le vostre battaglie, lasciando finalmente indietro il passato.
BILANCIA - è vero che troppa luce acceca e questo non vi fa ancora apprezzare il benessere che il recente ingresso di Giove nel segno ha portato. Fermatevi, calmate il respiro, rilassate la mente e non state nell'affanno. Siete un veicolo che va da solo, non c'è bisogno di preoccuparsi della direzione. Apprezzate il fatto di sentirvi guidati.
SCORPIONE - da un po' di tempo siete protagonisti di un'avventura più grande di voi, che mette in gioco una capacità di elaborare la realtà altamente sopraffina. Adesso potete affrontare voi stessi da un punto di vista ancora più sottile, più delicato, imparando a portare amore in tutti quegli aspetti che proprio non sopportate di voi stessi.
SAGITTARIO - la Luna nel segno vi aiuta a entrare morbidamente e con agio in contatto con la vostra delicatezza. Non è un periodo semplice perché improvvisamente possono aprirsi spazi dove fa capolino la paura irrazionale. Almeno così fate conoscenza con il Bambino Interiore e imparate a consolarlo, guarendo profondamente.
CAPRICORNO - le sensazioni interiori ora sono completamente nuove rispetto a qualche tempo fa. Soprattutto vi rendete conto di quanto sia bello potersi specchiare in una realtà che porta a compimento i sogni che fino a ieri non osavate quasi sognare. Lasciatevi trasportare dall'intraprendenza il più lontano possibile.
AQUARIO - cercate di trascorrere il mese di ottobre coltivando una visione che contempli la realizzazione di qualcosa di molto bello. Non deve essere necessariamente un sogno, ma la guarigione di una ferita emozionale, il riaprire il cuore al flusso, il fare pace con se stessi, perdonare e perdonarsi. Così a tempo debito arriva l'amore.
PESCI - ora siete maggiormente in pace dentro di voi. Avete accettato i vari vuoti interiori, i punti della vita che vi fanno zoppicare e questo percorso vi porta ad una maturità nuova, mettendovi in contatto con la realtà oggettiva. Non sentitevi sfidati. La Vita è maestra e come tale va vissuta e amata, con responsabilità e presenza.

Buona settimana a tutti!
Stefania Gyan Salila

giovedì 29 settembre 2016

IL NOVILUNIO DI OTTOBRE 2016 - RINSALDIAMO I PATTI ANIMICI TRA MASCHILE E FEMMINILE - GIOVE CONGIUNTO AL SOLE E ALLA LUNA


Ed eccoci dentro l'interessante intrico planetario nel segno della Bilancia, legato alla ricerca di equilibrio tra le parti, nella coppia, tra maschile e femminile, o qualunque aspetto di voi che vi faccia sentire distante da un centro.
Detto aspetto di congiunzione (vicinanza) è creato da Giove - patti legali di questa vita, ma anche patti animici stipulati in altri spazi temporali - a 4° della Bilancia ed il Novilunio che vede la Luna abbracciata al Sole a 8°. Giove ed il Sole, come già detto in un precedente post, insieme costituiscono i due Soli. Nel Novilunio il Sole si miscela con la Luna e perde se stesso, soprattutto nel segno della Bilancia, dove l'Archetipo Solare-Maschile si autoesilia nel declino della luce diurna. Giove espande il senso di dissoluzione dell'ego e riporta il Sé in contatto con l'Altro da Sé ad ogni livello. Dove arriva il senso di identificazione e dove invece riusciamo a lasciarci andare a cogliere una sana interazione con chi possiamo ospitare di fianco a noi, serenamente, senza aspettative, né proiezioni, né richieste?
L'atmosfera di questo Novilunio sposta le barriere dell'Io verso il Noi e ci rimanda indietro nel tempo a dove abbiamo lasciato chi per primo amammo profondamente, a prescindere dallo spazio tempo verso cui ci dovremmo dirigerci, anche perché saranno attimi di un varco che si apre sull'infinito senza che si possa controllare. Attimi di magia pura attivati dall'opposizione di Urano retrogrado, pianeta della Luce, che anche se è lontano, a 23° in Ariete, con la sua presenza polarizza la congiunzione planetaria in Bilancia e crea un ponte tra le dimensioni. 
Ciò che accade è che, riportandoci nel punto dove tutto ha avuto inizio, comprenderemo il perché di tante idiosincrasie di oggi nella coppia, o nella difficoltà di attirare un partner che ci contenga e che possiamo contenere. E' un confronto con la verità relazionale, che tutti noi pensiamo sia esterna, senza ricercarla nell'unico luogo dove si svolge la battaglia delle battaglie tra gli opposti - dentro di noi. E' l'inizio del processo di fusione interiore profonda che prosegue finché il Sole rimarrà in Bilancia, anche se sarà interessante esaminare le sfumature che potremo sperimentare nel passaggio della nostra stella nello Scorpione, dove incontrerà Lei, la Grande Seduttrice, Lilith. Tutto ci sta richiamando a scoprirci nell'amore, per amore.
Stefania Gyan Salila

domenica 25 settembre 2016

27.09.2016 - IL TERZO PORTALE DEL 999 DAL PUNTO DI VISTA ASTROLOGICO - LA REGINA ACCOGLIE IL RITORNO A CASA DELL'EROE


Completiamo il cammino dentro il nono mese di un anno 9 iniziato nel giorno 9, e lo completiamo nel terzo Portale 999 (2+7+0+9+2+0+1+6 = 9). Per leggere dei due Portali precedenti: 09.09.2016 e 18.09.2016.
Il Cielo di questo ultimo Portale calcolato alla mezzanotte del 27 a Roma è un Ritorno a Casa. La Porta che si spalanca è quella che ci accoglie dentro un ambiente da cui siamo stati lontani per tutta la vita e che sentiamo essere quel luogo di cui abbiamo sempre sentito nostalgia, lo spazio sacro che ciascuno chiama Casa, qualunque cosa ciò significhi per noi. E' ritrovare intorno a sé visi familiari e cari, il lavoro che da lungo abbiamo progettato di fare, un trasloco da tempo agognato ma sempre difficoltoso da eseguire, un trasferimento in un posto da cui poter ripartire, ecc. Qualunque cosa sia, c'è la possibilità che essa incroci la nostra strada. Perché questo è il Tempo del Ritorno. E anche dell'arrivo dove non siamo mai stati prima in questa vita, ma che sentiamo comunque appartenerci da sempre.
Confrontando il Cielo dei 3 Portali possiamo vedere cose interessanti:


Il 09.09 ha aperto la Porta dentro il passaggio di Purificazione attraverso il Fuoco, il Regno dell'Astrale, della Mente e delle sue credenze. Ci veniva chiesto di lasciar andare le paure e di aprirci a maturare una nuova visione con la Luna in Sagittario congiunta a Saturno. Essi ci hanno messo in confronto con la missione di vita. Eravamo pronti a sostenerla, a crederci, a credere in noi stessi? E' stato un confronto anche duro con la realtà, un risveglio brusco che ci ha fatto però prendere coscienza di quanta Presenza avessimo maturato rispetto agli eventi della Vita.
Il 18.09 è stato il momento del radicamento di questa nuova energia di Fuoco nella vita quotidiana. La Luna in Ariete ancora deteneva il Potere del Fuoco creando un Trigono con Saturno, così da dare forza a questo flusso di apertura di entrare nel Cuore. L'impatto è stato molto più dolce. Ci è arrivato un grande senso di riconoscimento da parte dell'esistenza, una risposta di gratitudine per la fatica fatta.
Il 27.09 infine potremo abbandonarci in un abbraccio. La Luna in Leone diventa la Regina che accoglie l'Eroe (noi) a casa e ci investe del Cavalierato. Ce lo siamo meritato. Possiamo tirare un sospiro di sollievo sapendo che abbiamo dato il massimo e che l'abbiamo fatto con il cuore. Il Portale si apre per farci entrare nel nostro spazio interiore più sacro ed intimo e prendere amore e respirare amore e donare amore, qualunque cosa questo significhi per ognuno di noi. Si attiva una profonda circolazione dell'energia da noi al mondo e dal mondo a noi. Finalmente fluidi.
Durante i tre Portali la Luna, simbolo degli antenati ma del nostro intimo, si è sempre trovata in uno dei diversi Segni di Fuoco, elemento legato alla purificazione e al rinnovamento. La Luna ha sottolineato la sacralità del Viaggio dell'Eroe. Siamo tutti eroi. Non c'è gesto che richieda maggior coraggio di quando l'amore chiama e uno risponde, incondizionatamente.
Stefania Gyan Salila



PLUTONE, SIMBOLO DEL PROFONDO INCONSCIO, TORNA DIRETTO IN CAPRICORNO - E LA VITA RIPRENDE LUCE


Il 26 settembre 2016 alle ore 17,02, ora italiana, Plutone esce dal moto retrogrado in Capricorno iniziato lo scorso 19 aprile. Si chiude così una parte di questo Cielo astrologico iper-intenso dell'estate 2016 che era cominciata a metà aprile, quando in diversi momenti ci siamo trovati immersi in una serie di movimenti retrogradi di diversi pianeti - per approfondimenti leggi qui. Ricordo brevemente che il valore di un pianeta che entra in moto retrogrado è relativo al fatto che esso apre il ritorno del passato nella nostra vita affinché tutto ciò che è stato venga perdonato e benedetto. Si vive apparentemente al rallentatore perché i flussi dei raggi planetari diventano più lenti, ma ciò permette allo sguardo di soffermarsi su dettagli che ci erano sfuggiti in precedenza, così possiamo finalmente arrivare ad una comprensione totale e distaccata di ciò che aveva creato una sofferenza. 
Uscendo dal mese di settembre ed appena prima dell'ingresso nel terzo ed ultimo Portale del 999 del 27.09.2016, il ritorno di Plutone in moto diretto schiarisce la mente rispetto ai progetti futuri, alleggerisce le spalle dai pesi che ci siamo addossati perché ci accorgiamo che probabilmente non sono tutti nostri, quindi possiamo anche lasciarne qualcuno indietro restituendolo al vero destinatario, ristabilendo le competenze e distribuendo le responsabilità.
Il senso di ineluttabilità svanisce e ci possiamo sentire pronti ad assumere un ruolo importante nella nostra vita. Plutone in Capricorno ha a che fare con il potere personale, che parte dal presupposto che sia necessario raggiungere una posizione di autonomia e responsabilità da cui poterci muovere in modo efficace nella vita per arrivare agli obiettivi prefissati. In questi mesi probabilmente tutto è apparso lontano, irraggiungibile e faticoso. Adesso la tenacia dimostrata nonostante lo sforzo richiesto ci paga e grazie ad essa potremo vedersi compiere una risoluzione importante che aspettavamo da tempo.
Stefania Gyan Salila

sabato 24 settembre 2016

ASTROBOLLETTINO 25.09/01.10.2016 - VENERE IN SCORPIONE E MARTE IN CAPRICORNO - FARE LUCE SULL'AMORE NEGATO


Il 24 settembre Venere, pianeta della bellezza e dell'armonia, entra nel trasformativo segno dello Scorpione, dove rimarrà fino al 18 ottobre, aumentando la carica di sensibilità nell'animo, rendendoci più permeabili ed empatici. Con Venere in Scorpione diventa difficile stabilire un confine tra noi ed il mondo perché sentiamo tutto, vediamo tutto, anche cose che normalmente non colpiscono la nostra attenzione. Il 28 settembre Marte, pura energia di movimento, entra nel granitico segno del Capricorno, dove rimane fino al 09 novembre, e ciò che solitamente sta in superficie, scende in profondità e comincia a ribollire come il magma di un vulcano. 
Venere e Marte sono profondamente legati tra loro, la prima quale Archetipo dei sentimenti, l'altro quale azione che permette l'espressione di quei sentimenti. Il dialogo che si stabilisce tra i due è fondamentale per vivere delle relazioni sane ed equilibrate. Ora si trovano in posizioni discordanti perché Venere è in esilio nel segno dello Scorpione, mentre Marte è in piena esaltazione in Capricorno. Così l'energia venusiana di bellezza ed armonia non può fluire con lo stesso apporto nutriente ed i suoi raggi di emanazione lavorano nell'inconscio, dando prevalenza a sensazioni scomode, ma di aiuto nel portare in superficie ciò che è nascosto e ha finora creato confusione. Marte invece muove anche le montagne, rischiando di portare in superficie sentimenti rimasti repressi a lungo. Sia lo Scorpione che il Capricorno rappresentano un animo profondo, portato all'analisi e all'indagine speculativa. Venere e Marte qui cominciano a portare luce nell'ombra, lasciando scoprire forme antiche, ricordi ed esperienze da cui sono derivate le nostre paure di amare ed esseri amati. Siamo stati troppo presi dalla fatica di sopravvivere ai transiti di un'estate che non ha avuto eguali. Adesso che ci stiamo rilassando tornano a galla le questioni rimaste in sospeso a livello sentimentale e relazionale, così possiamo riconoscere la verità e decidere di conseguenza. L'Equinozio appena trascorso ha stabilito dentro la coscienza collettiva un nuovo equilibrio tra le parti, visto che adesso il giorno e la notte hanno la stessa durata. Da questa parità può partire un confronto, che passa per forza dal prendere in esame i veri sentimenti che non possono che riemergere dopo tutto il lavoro trasformativo che la nostra vita ha subito nell'ultimo mese. La fine di settembre ci accompagna dentro una presa di coscienza potente rispetto alla nostra coppia. Citando Cocciante: se stiamo insieme ci sarà un perché. E ora lo scopriamo, nelle sue luci e nelle sue ombre. E davanti alla presenza di contenuti non condivisi, segreti che hanno minato la serenità dobbiamo fare i conti con eventuali sensi di colpa che Venere in Scorpione instilla e che Marte in Capricorno rimescola. Può essere l'occasione per perdonare e perdonarsi di antichi peccati che ormai hanno fatto il loro tempo, per liberarci la coscienza, non ributtandola addosso a qualcun altro, ma facendo faticosamente pace con noi stessi. E poiché ci costa fatica sarà ancora più sentita.  Tutto questo vale anche per chi da tempo non riesce ad instaurare una relazione duratura - i due pianeti dell'amore e della sua espressione metteranno le persone in contatto con le proprie difficoltà relazionali, permettendo di guardare alle tematiche di base che tengono lontani eventuali partner di vita. Ci vuole tanto respiro in questo caso, ma è un grande insegnamento, da cui poi trarre una saggezza che possa aiutare a creare lo spazio necessario ad ospitare un altro cuore accanto al proprio.
Vediamo ora i dodici segni zodiacali come risentono a livello sentimentale di questi movimenti:
ARIETE - periodo di grande esaltazione e di destrutturazione di barriere, confini e limiti, soprattutto auto-imposti. La libertà chiama ed è una forza che sta cercando di farsi largo da tempo nella vostra vita. Se sentite che la vostra coppia potrebbe scoppiare, provate a fare senza. Sperimentate. Potreste amare la solitudine, che sicuramente è pace interiore.
TORO - l'amore diventa la sfida. All'improvviso il partner si fa introverso, misterioso e sfuggente. La maggior frustrazione è il non poter comprendere perché. Respirate e lasciate che si crei uno spazio fatto anche di non-detto. A volte le pause sono necessarie per rivitalizzare la relazione. Così imparate a improvvisare.
GEMELLI - finalmente potete tornare a respirare. Le tensioni che avete subito per mesi si dissolvono e lasciano una sensazione di pace, così la vostra mente brillante può recuperare terreno. Adesso prendetevi del tempo per voi stessi, perché rilassandosi possono salire alla superficie le risposte a lungo cercate.
CANCRO - se siete single da tanto, arriva il tempo dell'Amore, di aprire il cuore, superando paure e resistenze. Marte nella Casa della Coppia può anche riaprire ferite ma in questo modo si lascia uscire l'amaro e il cuore guarisce. Se siete in una relazione, fatevi travolgere da un partner sempre più presente ma anche esigente.
LEONE - in questo momento l'amore dona ma anche sa togliere. Diventa un campo di battaglia in cui misurare le forze. Mentre state combattendo, provate a fermarmi, ad andare oltre gli eventi e la superficie, e chiedetevi perché sentite il bisogno di lottare. Potreste anche farvi travolgere perdendo il controllo,  così almeno vi divertite.
VERGINE - non vi accorgete di aver ripreso a respirare? I movimenti planetari supportano il fisico e la mente, dandovi la forza di integrare tutto quello che è accaduto nell'ultimo mese. Lo sfinimento, quale risultato del processo di  purificazione, si dissolve, la mente torna lucida e la chiarezza vi rende obiettivi con il partner.
BILANCIA - siete sulle montagne russe e non capite più quale sia l'inizio e quale la fine. A volte l'equilibrio è facile, altre impossibile. Inizia un nuovo giro della giostra con l'ingresso di Giove nel segno (cosa accadde tra l'inverno 2004 e la primavera del 2005?). Sentitevi pronti a cogliere le sfide perché nel frattempo siete cresciuti.
SCORPIONE - magico periodo nell'incontro di Venere e Lilith. I due opposti del Femminile, la donna Dea dell'Amore e la Donna Guerriera e Ribelle, si incontrano per integrarsi in voi. Se siete donne, deciderete se vale la pena donare il cuore. Se siete uomini, incontrerete una donna che vi farà perdere la testa. Se siete in coppia, conoscerete ombre e luci dell'altro.
SAGITTARIO - Amore vi insegue ma voi siete troppo concentrati a seguire la via del Rigore, o anche la vita dello Spirito. Tra poco però non potrete più fuggire e sentirete di potervi arrendere ad un Potere più grande di voi, più grande della Vita. Se questo flusso non dovesse manifestarsi in una relazione, sarà comunque qualcosa di magico che arriva per voi.
CAPRICORNO - Marte nel segno porta grandi novità dopo mesi di intenso lavorio interiore. Sentitevi in grado di provare amore per voi stessi in modo nuovo e sincero e da questo punto emanate un'onda di benessere al di fuori di voi che possa attrarre esperienze di amore puro e onesto, che sia specchio della vostra interiorità.
AQUARIO - la coppia può scoppiare a causa di tensioni interiori che vi fanno sentire inadeguati. Il partner mette in risalto i vostri punti deboli. Riuscite a reggere il confronto o scappate? Lo ringraziate quale maestro (pur mantenendo le distanze) o preferite insultarlo? E' un test esistenziale che vi mette alla prova rispetto alle dipendenze. Respirate!
PESCI - qualcosa cambia nell'aria intorno a voi. Percepite un mondo esterno più umano e maggiormente pronto al sorriso. Qualcosa è cambiato dentro. Vi state concentrando sul perdono, sul riprendere in mano la vostra vita per portare a compimento ciò che era rimasto sospeso per mancanza di forza e coraggio. Ora vi state amando.

Buona settimana a tutti!
Stefania Gyan Salila

mercoledì 21 settembre 2016

EQUINOZIO D'AUTUNNO, 22.09.2016 - LA COSTRUZIONE DEL NUOVO DENTRO LA CULLA DEL SE'


Siamo alle soglie dell'Equinozio d'Autunno, un altro dei momenti magici di questo iper-intenso settembre, un mese a cui potremo essere anche grati nonostante la fatica, perché è stato generato dall'Ordine divino quale momento spartiacque tra il vecchio ed il nuovo, tra i vecchi sé, schemi conclamati e stereotipati, ed il nuovo e costante divenire, che ha sempre fluito al di sotto delle programmazioni automatiche dell'ego, ma che non aveva mai ricevuto abbastanza spazio per emergere alla superficie e mettersi alla guida della nostra nave. Ora ciò sta accadendo, è accaduto, accadrà ancora, anche se sicuramente con minor intensità. E la fatica è stata proprio questo traghettarsi in mezzo alle differenze interiori che sono sempre più evidenti, tra quello che ci siamo lasciati indietro, che ci stiamo ancora lasciando indietro, e la parte di luce che diventa sempre più luminosa ed impaziente di uscire allo scoperto. Il conflitto portato dalla frustrazione ed dal senso di inadeguatezza nascono quale sintomi per raggiungere una nuova sintonizzazione con aspetti di noi appena nati. L'Equinozio rappresenta un equilibrio tra gli opposti, per cui è uno spazio che ci accoglie come una culla per rigenerarci dopo lo sforzo della trasformazione e per aiutarci a completare il ciclo, ciascuno a modo proprio.



Dentro questo spazio temporale, di cui possiamo osservare il Cielo alle 16, 21 ora italiana del 22 settembre, il momento in cui il Sole entra a 0° della Bilancia, inizia la Costruzione del Nuovo dopo la dissoluzione del vecchio a cui siamo stati sottoposti dal 2012 ad oggi. 
L'Ascendente di Equinozio in Capricorno ci dona la determinazione di rinascere con la stessa frequenza di luce che troviamo quando il Sole al Solstizio d'Inverno riemerge dalle tenebre del ciclo di trasformazione di morte/rinascita dell'autunno (il Solstizio d'Inverno si verifica quando il Sole entra in Capricorno). La rinascita della Luce nella sua frequenza nuova e rivitalizzante si fa strada in noi e fa tornare la gioia delicata che ha la stessa sfumatura rosata della pelle che si riforma quando una ferita profonda guarisce. Il Maestro Saturno ed il Guerriero Spirituale Marte si trovano in Sagittario (rispettivamente a 11° e a 26°) e puntano la loro attenzione sulla Sacerdotessa Luna in Gemelli a 18°, che diventa ricettacolo, Sacro Graal, di quell'energia maschile, lasciandosi fecondare e fecondando, grazie alla natura circolare del movimento dei Gemelli che fluisce costantemente da un polo a quello opposto e ritorno. L'opposizione tra Saturno e la Luna è molto particolare per questo Equinozio perché è la nostra Anima che rende omaggio a se stessa, portando a compimento un disegno a lungo inseguito. Sia Saturno che la Luna hanno un'accezione che li lega alla vita dell'Anima perché entrambi si muovono nell'inconscio. Questo loro dialogo ci ispira ad occupare una posizione sempre più sintonizzata ai suggerimenti del Sé. Era quell'anelito che da sempre abbiamo sentito dentro quale nostalgia per qualcosa che pensavamo fosse andato per sempre dalla nostra vita. E' l'Anima che finalmente si riconosce in quello che siamo riusciti a costruire finora e dice a se stessa: Casa è vicina.
La posizione del Sole è nella Casa dello Scorpione, legata al ciclo di morte/rinascita, congiunto a Giove, il pianeta più grande del nostro sistema. Sono i due Soli di cui tanto si parlava, di cui anche Gregg Braden ha parlato, facendo riferimento al fatto che Giove potrebbe anche diventare un Sole. Ora in questo momento topico sono congiunti ed è come un potenziamento di un processo di grande trasformazione che coinvolge le nostre relazioni (Bilancia) ma anche i diversi sistemi sociali a cui gli individui sottostanno e dentro cui tutti noi ci riconosciamo (VIII° Casa). Dalla II° Casa, in opposizione, Chirone retrogrado in Pesci a 22° osserva e anche se non direttamente coinvolto perché non forma un aspetto forte, si predispone, lui che rappresenta le nostre ferite, a venire illuminato, portando a galla il dolore nel cuore che viene riscaldato dalla luce dei due Giganti. Il Bambino Interiore guarisce la relazione con il Padre e si permette di tornare a casa. Possiamo fare pace profonda dentro la nostra famiglia, anche se i nostri genitori non ci sono più, visto che questa guarigione avviene nella Casa VIII° che rappresenta anche coloro che hanno lasciato il corpo.
Un altro aspetto curioso è dato dall'opposizione di Venere in Bilancia (grazia ed armonia) con Urano in Ariete (l'irruenza e il fulmine), tra rispettivamente la Casa della Conoscenza (IX° Casa) e la Casa della Vita Quotidiana (III° Casa). E' arrivato il momento di concedersi la libertà di portarci dove sentiamo che c'è bellezza. E' un dialogo che ci racconta dell'urgenza di lasciarsi indietro ciò che ormai è più che andato, per seminare e portare nuovo sviluppo lontano da casa, oltre le paure. E' una possibilità di abbandonare qualsiasi tipo di paura e camminare avanti, sempre avanti, fino alla prossima meta. Anche se non è chiaro dove stiamo andando e perché dobbiamo andare, la strada (sia reale che metaforica) ha una presa molto potente e ci chiama. Soprattutto questo. Rinasciamo uscendo da un tunnel, come facemmo già arrivando qui nel momento del nostro primo respiro.
Stefania Gyan Salila

venerdì 16 settembre 2016

ASTROBOLLETTINO 18/24.09.2016 - TUTTO VIENE ALLA LUCE PER ESSERE GUARITO - IL SECONDO PORTALE DEL 999 E L'EQUINOZIO D'AUTUNNO


Entriamo dentro la penultima settimana di Settembre 2016, uno dei mesi più intensi di questo periodo dal punto di vista evolutivo. Sono gli ultimi giorni del Sole in Vergine, durante i quali la nostra Stella, che per ciascuno di noi rappresenta la Vocazione, forma un aspetto di opposizione con Chirone retrogrado a 22° dei Pesci (il Sole si trova a 25° della Vergine). E' l'avvio del processo di guarigione karmica, cioè dei nodi cruciali attorno ai quali ciascuno di noi è più o meno identificato. La concentrazione di eventi quali il Portale del 18.09.2016 (999) e l'Equinozio d'Autunno del 22 settembre in uno spazio temporale estremamente ravvicinato ci dona la possibilità di lasciar andare dal profondo, liberando l'essere dai pesi che inconsapevolmente ci siamo portati dietro per eoni - perché siamo esseri infiniti e a volte infinitamente sbagliamo. Il passaggio attraverso le nuove frequenze ci aiuta a stabilire un assetto maggiormente in linea con la nostra missione d'anima. Queste frequenze sono le onde di risonanza della Luce che vibrano più velocemente rispetto a ciò a cui siamo abituati (basta osservare l'attività solare per accorgersene. Seguite il blog camminanelsole di Maria Rosaria Iuliucci e avrete tutte le notizie necessarie). Il passaggio che stiamo attraversando è la trasformazione da esseri razionali, estraniati dal cuore, dai profondi aneliti dello spirito, completamente identificati nel mondo del mentale, a esseri empatici, telepatici, connessi l'uno con l'altro grazie all'amore per la Madre, il nostro pianeta. Questo momento così delicato ci permette di entrare in contatto con parti interiori sconosciute, con i veri sogni che abbiamo nascosto nei recessi dell'animo perché abbiamo smesso di crederci. Era troppo difficile coltivarli senza aver accesso al cuore. Tante persone alla domanda: ma tu cosa vuoi, quali sono i tuoi sogni? non sanno rispondere. Il passaggio è difficoltoso perché siamo in confronto con la parte più delicata di noi, quella che ha rinunciato a sé a causa dell'oblio, del rifiuto ricevuto, del disamore. Siamo portatori sani d'amore e lungo le sue onde viaggiamo, solo che a volte non ci accorgiamo di essere finiti nell'estremità della mancanza. La misura che ci tiene in equilibrio è data dall'amore per noi stessi. Ricordiamoci che siamo noi a creare gli eventi, per cui ogni esperienza "negativa" ci risveglia rispetto al punto in cui ci stiamo trovando, se nella presenza d'amore o nella sua assenza.
Detto questo, durante queste giornate è probabile che vivremo esperienze che ci porteranno a prendere decisioni importanti che segneranno degli spartiacque nella nostra vita, anche perché già da domenica 18, un aspetto benefico tra Urano, pianeta della Luce, retrogrado in Ariete e Marte in Sagittario apre la porta ad un flusso di consapevolezze rispetto a ciò che siamo venuti a fare qui. Tutto sta venendo alla luce per essere guarito ed il momento è adesso. Cambiare il mondo significa entrare dentro questi spazi sacri interiori e lasciare che essi si aprano e ci donino i tesori lì custoditi. Sono le perle che ciascuno di noi possiede, la poesia della propria anima. Il cambiamento è questo e tutti i movimenti planetari ci stanno aiutando a diventare totali. Possiamo esserne più o meno consapevoli, possiamo vederlo nella realtà o forse si tratta di micro-movimenti dell'anima, ma qualcosa sta cambiando e noi con esso. Sempre più dentro il cuore. Sempre più allineati. Allinearsi è la misura con cui possiamo dire di essere felici. Allinearsi significa sapere chi si è, che non è presunzione, ma solo accettazione incondizionata di trovarci in un luogo, dentro un corpo, a vivere una data vita perché non potremmo essere da nessuna altra parte.
Vediamo ora  con quali energie si confronteranno in queste giornate i 12 Segni Zodiacali:
ARIETE - adesso non scherzate più. Avete compreso che la Vita si muove esattamente come voi sentivate sarebbe successo. Vi state fidando di voi stessi ed è un ottimo risultato con cui fare i conti in questi giorni. Lavorate sull'autostima e sul guardarvi con maggior amore, scegliendo sempre ciò che vi rende felici.
TORO - se vi foste accorti di qualcosa che non va nell'aria, abbiate pazienza e cercate di schiarirvi le idee. Ogni sensazione può essere usata come una guida per comprendere dal profondo quale sia il vero messaggio degli accadimenti. Nel vostro caso vi viene chiesto di fare pace anche con quello che non amate di voi stessi.
GEMELLI - presto conoscerete una pace come non accade da mesi. Ancora qualche giorno faticoso, soprattutto a livello mentale, dove vi sentite iper-stimolati, tanto da non riuscire a riposare bene dai troppi pensieri. Sfruttate l'energia in eccesso per buttarvi in un'attività fisica che plachi la mente e state in mezzo alla natura.
CANCRO - avete tutti i numeri giusti per mettere in atto qualunque tipo di progetto vi stia solleticando ora. Siete definiti come uno dei segni più creativi. Adesso potete dimostrarlo. usando anche le apparenti difficoltà come scalini per salire verso vette ardite. Sfidatevi e lasciatevi stupire dalla forza che vi nascerà dentro.
LEONE - la chiamata in questo momento è di fare uso delle vostre naturali risorse per farvi conoscere nel mondo esterno. Probabilmente riceverete proposte di spostamenti e nuovi ingaggi. E' un bel momento per far maturare tutto quello che avete appreso finora. La strada continua ad essere libera. Approfittatene.
VERGINE - ancora un poco di pazienza e poi la calma torna nelle vostre vite, che però non saranno più le stesse. Il processo di purificazione che avete attraverso è stato senza precedenti. Ora comincerete ad accorgervi dei suoi lati positivi. Vi scoprirete insolitamente leggeri ed in grado di accettare cose finora impossibili.
BILANCIA - Venere nel segno in opposizione con Urano porta una chiarezza che non sempre può essere benvenuta. In caso respirate a fondo e fatevi ispirare anche se può essere faticoso. Le opposizioni creano sempre nuovi equilibri e questo richiede tempo per essere vissuto con maestria. I doni che arriveranno saranno grandi.
SCORPIONE - anche se il periodo è denso, percepite come una "strana" sensazione di benessere. Essa non è generata dagli eventi ma da una fiducia/forza che arriva da dentro. Vi state conoscendo approfonditamente e anche se ostico, il processo mette in luce parti di voi che vi piacciono e tanto. Siate buoni con voi stessi.
SAGITTARIO - risentite da una parte di una serie di grandi tensioni perché i cambiamenti sembrano a portata di mano ma poi si rivelano molto lontani nel tempo. Dall'altra vi sentite dentro una grande energia che vi rende estremamente irrequieti, per cui vi ritrovate a girare a vuoto. Respirate e meditate facendo silenzio.
CAPRICORNO - è un buon periodo per scendere a patti con la vita e fare pace con voi stessi. Vi sentite che quello che doveva essere fatto è stato fatto, per cui potete sedervi a godere i frutti di questo ritrovato stato di quiete. Sappiate che questa è una posizione potente da cui poter dominare quegli aspetti di voi che più vi disturbano.
AQUARIO - questa è una settimana di grande fuoco, dove ritrovare un po' di vitalità dopo un'estate di grande stasi e di riflessione. Tornate a percepire qualche corrente ascensionale che vi permette di vivere la vita con una bella dose di grinta. Il 2016 fin qui è stato un varco spazio-temporale che vi ha portato su un'altra dimensione che ora esplorerete.
PESCI - tempo di guarigione totale. Avete qualche preoccupazione, disagio, situazioni che si trascinano? Mettetele su un altare immaginario e offritele agli Dei e agli Angeli, che si prendano cura di voi. Si apre un momento sacro in cui potete superare tanti ostacoli interiori grazie all'amore che avete sempre custodito dentro di voi.

Buona settimana a tutti!
Stefania Gyan Salila