sabato 24 febbraio 2018

LUNA IN GEMELLI QUADRATA A NETTUNO IN PESCI NEL GIORNO DELLA TERRA ROSSA AUTO-ESISTENTE, KIN 17 - IL FEMMINILE E' CHIAMATO A FARE PACE CON SE STESSO


Oggi l'Oracolo arriva tardi, ma è comunque sempre un piacere scriverlo.
Nel 18° giorno della Luna Galattica la Terra Rossa Auto-Esistente, Kin 17, ci posiziona sul Chakra del Cuore nel giorno in cui la Luna crescente in Gemelli ha formato un aspetto di quadratura precisa con Nettuno a 13° Pesci. Il messaggio si è focalizzato sul lato del Femminile, il sentire, l'essenza morbida dell'animo umano. Una quadratura tra due forti Archetipi collegati all'aspetto sensibile e ricettivo del sé ci mette tutti di fronte ai conflitti interiori, sui giochi di potere tra le parti interiorizzate, quando sentiamo rivolgerci sempre le stesse critiche dall'esterno che fanno risuonare il Grande Giudice interiore. Il mondo esterno ci rimanda indietro la nostra eterna guerra quotidiana. Contemporaneamente sentiamo che non possiamo tradire quell'aspetto che nostro malgrado ci fa così tanto soffrire. Allora, dove sta la verità? Rispettare se stessi, i propri limiti, anche se difficili da portare? Sopportare la solitudine a cui ci può condannare questa fedeltà a noi stessi? Oppure dimenticarsi questa parte selvaggia, testarda, forte, accondiscendendo alle richieste esterne, entrando nel comportamento civile, che però sembra quasi una castrazione, e ci sentiamo vittime degli altri?
La Terra Rossa Auto-Esistente ci assiste in questo cammino così difficile. Dando enfasi al Chakra del Cuore (lì è posizionata la Famiglia Centrale di cui fa parte la Terra Rossa), essa apre uno spazio vasto da cui emana Compassione. 
La Guida della Terra Rossa è il Viandante dei Cieli Rosso Auto-Esistente, Kin 173, Portale di Attivazione Galattica. La sua energia dona leggerezza e distacco, permettendoci di guardarci da lontano e trovare il giusto equilibrio. Il dolce sorriso della Compassione attiva un sano senso di distacco. Siamo sempre noi, antichi Guerrieri della Luce, che necessitano di conoscere fino in fondo che sapore abbia la vera pace interiore. 
Un'altra occasione per amare se stessi.
In lak'ech!
Stefania Gyan Salila

venerdì 23 febbraio 2018

SOLE QUADRATO A LUNA IN GEMELLI NEL GIORNO DEL GUERRIERO GIALLO ELETTRICO, KIN 16 - L'INTELLIGENZA SCIOGLIE LA PAURA


Nelle prime ore della mattina di oggi il Sole a 04° Pesci entra in quadratura precisa con la Luna in Gemelli, un aspetto di tensione interiore che crea auto-giudizio, lamentele, vittimismo. Un panorama interiore difficoltoso per iniziare la giornata. Del resto, se ci lasciamo attraversare dai flussi emozionali, ci sarà sempre qualcosa che scatena le latenze oscure del nostro animo. E' invece sempre interessante fermarsi e osservare; portare lo sguardo su se stessi per verificare quali sono le voci che si elevano e che vogliono occupare il palcoscenico della mente, dando vita alla commedia umana di quel giorno. E' importante mantenere questo tipo di visione per distaccarsi da sé e notare la multiforme natura caleidoscopica degli umani con compassione, così da lasciarsi essere senza giudizio, anzi imparando a ridere di se stessi, dei propri drammi. Le forti quadrature in Cielo sono grandi insegnanti di auto-osservazione. Non ci sono tanti rimedi per superarle, se non quelle di lasciarle essere mettendosi al centro di sé, spettatori di se stessi.
Un grande aiuto lo si può ottenere dal Pomander Aura-Soma Verde Smeraldo perché esso apre la Porta del Cuore e permette al respiro di assumere un ritmo più morbido. Oltre quella soglia, la mente si acquieta e tutto prende un senso molto più ampio, così non sbattiamo continuamente contro le mura dell'auto-negazione.


Un altro grande aiuto ci deriva dal flusso del Sincronario Galattico delle 13 Lune che oggi, 17° giorno della Luna Galattica, trasporta le informazioni del Guerriero Giallo Elettrico, Kin 16, l'Attivatore dello stato di coscienza vigile, problem-solver, presente a sé. Esso è l'Intelligenza lucida che penetra lo strato della paura e trova la via di uscita dai dubbi lamentosi della mente banale. 
Questo è il giorno 3 dell'Onda Incantata del Mago Bianco, lo spazio temporale dedicato all'allenamento della Mente Immaginativa. Il Guerriero Giallo Elettrico è colui che riporta il senso, che svela il perché stiamo vivendo certe situazioni, a cosa serve trovarsi in un dato periodo della vita a fare determinate esperienze. Oggi arrivano importanti spunti di riflessione, ma anche comprensioni e risposte a domande.
La Guida del Guerriero Elettrico è il Sole Giallo Elettrico, Kin 120, la chiarezza interiore che ci permette di distinguere tra realtà e illusione. Oggi non possiamo non vedere ciò che è per quello che è.
Anche nell'Akash troviamo un Kin che risuona al Tono Elettrico, la Tempesta Blu Elettrica, Kin 159, per cui non si può restare fermi perché l'aria è piena di impulsi e stimoli al cambiamento. Le tempeste arrivano quando ci siamo rifiutati di muoverci. Esse spazzano via il vecchio e creano il vuoto. La quadratura Sole/Luna crea una piccola tempesta interiore, il Guerriero Elettrico mostra la via d'uscita dalle proprie idiosincrasie croniche, il Sole Elettrico attiva la chiarezza per vedere oltre il buio della cecità a cui molti umani si auto-condannano per difesa.
Come sempre, ce la possiamo fare. Respiriamo dentro il Cuore, che è la via d'uscita, ampliando lo spazio. Ogni mese di questo anno così intenso è un piccolo tunnel. Piano piano ne usciremo.
In lak'ech!
Stefania Gyan Salila


giovedì 22 febbraio 2018

AQUILA BLU LUNARE, KIN 15, E LUNA IN TORO - INTEGRARE IL CIELO CON LA TERRA INTERIORE


Aquila Blu Lunare rappresenta il giorno due dell'Onda Incantata del Mago Bianco, il momento in cui, dopo aver formulato l'intento dei prossimi 13 giorni, ci prodighiamo nel renderlo concreto. Per approfondimenti sul Sincronario Galattico delle 13 Lune leggi QUI.
Di per sé, l'Aquila Blu è la Mente Visionaria, nutrita dai mille flussi del Cosmo, è uno stato di coscienza rivolto molto più al Cielo, a ciò che c'è al di là dei limiti umani. Essa è lo sguardo proiettato verso il Futuro, che poco si cura delle problematiche umane relazionali, dei bisogni del Bambino o delle convenzioni sociali.
Questo aspetto contrasta tanto con la presenza della Luna nel Segno del Toro (oggi transita dai 16° ai 28°), che invece porta l'attenzione al corpo, alle sue esigenze; essa ci chiama a vivere il piacere del cibo, della vita che si manifesta intorno, è calda e avvolgente, rivolta all'abbraccio, al tocco, al sentire tattile.
In Aura-Soma questo contrasto viene rappresentato con l'Asse dei Colori Turchese-Corallo Chiaro, contenuti nella Bottiglia 93, Hansel, la Coscienza del Nuovo Umano, quando Cuore (Raggio del Turchese), Mente (Raggio del Giallo contenuto nel Turchese e nel Corallo Chiaro) e Ventre (Raggio del Corallo Chiaro) si allineano nel forte intento di amare se stessi, guarendo l'antica ferita dell'amore non corrisposto.  



La potente occasione che ci viene fornita oggi dai flussi planetari e galattici è questa. Non per niente, l'Aquila Blu è guidata dalla Mano Blu Lunare, Kin 67, agire consapevolmente per portare unità dove c'è stata separazione. L'Archetipo Galattico connesso con questo Glifo è l'Avatar, uno stato di coscienza consapevole alla proprie risorse e pronto ad agirle. 
Nel 16° giorno della Luna Galattica siamo attivati dal Plasma Radiale chiamato Seli, collegato con l'Avatar, per cui gli spunti per la guarigione arrivano copiosi. 




Per quanto mi riguarda, riflettevo come già le prime ore del mattino mi abbiano messo a confronto con una tematica molto delicata e ora che esamino i flussi, capisco il perché.
Non è semplice mettere insieme Cielo e Terra dentro di noi; quest'ultima è veramente molto densa e lenta. Più volte ci sentiamo catapultati sullo stesso palcoscenico, con gli stessi attori, a ripercorrere le stesse trame. E' ora di parlare a se stessi e dirsi un definitivo Basta! per andare oltre, perché le onde non sbattano contro l'identica riva continuamente. 
L'Aquila Blu, Glifo di oggi, è connessa con Giove, pianeta da cui, in base alla Storia Cosmica, fu emanato il raggio che distrusse Maldek. Per cui anche oggi elaboriamo e lasciamo andare l'amarezza del passato, aiutati dal potente Stellium in Pesci: Venere e Nettuno sono congiunti al grado (13°) in Sestile (attivazione delle risorse) con la Luna in Toro - la parte femminile oggi è molto esposta, sia nel lato del piacere, che quello malinconico, lunare.  



mercoledì 21 febbraio 2018

SOLE IN PESCI E LUNA IN TORO IN SESTILE - INIZIA L'ONDA INCANTATA DEL MAGO BIANCO, KIN 14 - TEMPO DI PACE TRA GLI OPPOSTI


Alla mezzanotte UTC del 21 febbraio la Luna si trova a 2° Toro e forma un aspetto di reciproco supporto con il Sole a 2° Pesci. Si tratta di un aspetto di Sestile, che si svolge a livello interiore, portando il nostro Femminile (sentire, capacità percettive) in linea con la parte Maschile (capacità di esprimere le percezioni ed i sentimenti, capacità di gestire le emozioni). 
Si apre uno scenario di ricerca di equilibrio e di collegamento tra le voci dissonanti. Si apre il Tempo della Pace interiore, che è l'obiettivo dell'Onda Incantata che inizia oggi, quella del Mago Bianco. Entriamo dunque in uno spazio-tempo di 13 giorni da vivere focalizzata sulla Mente Creativa ed Immaginativa, che diventa strumento principale da utilizzare per trovare la forza, chiarire gli obiettivi, mantenere la rotta.
Il Mago Bianco è colui che sa plasmare il tessuto della realtà grazie alla connessione al Tempo del Cuore, che non ha durata, ma è un tempo radiale, a spirale, che si muove sinuoso in base alla frequenza che emana dalle nostre cellule. I 13 giorni del Mago Bianco (fino al 05 marzo) sono un allenamento a posizionare il proprio sguardo su altre possibilità di vita rispetto alle solite che prendiamo in considerazione, mettendo paure, dubbi e timori in un angolo per lasciare spazio all'inventiva e alla costruttività.
Forse ancora sentiamo di camminare in una sorta di limbo. Normale, durante questi giorni. I parametri cambiano e la realtà diventa specchio preciso della nostra interiorità perché così possiamo agire su di essa, portando comprensione e consapevolezza lì dove si sente un piccolo vuoto.
Anche l'Akash di oggi parla di un nuovo inizio: Terra Rossa Magnetica, Kin 157, primo giorno dell'Onda Incantata. La Terra Rossa è collegata con la storia umana di risveglio, per cui il Tempo è arrivato. Guardiamo bene chi siamo e andiamo a prenderci ciò che è nostro. Abbiamo tutto quello che ci serve per farlo. La connessione tra il Sole e la Luna di questa giornata è una benedizione che aiuta ad elevare la frequenza. Fare pace in noi significa lasciare spazio anche alla parte fragile, o al giudice, o al bambino ferito come se fossero parenti sgraditi ma comunque sangue del nostro sangue, per cui parte integrante. Non è facile rendersi conto di essere anche quello, ma così è, possiamo solo accettare che sia così. E da lì piano piano iniziamo a fare pace con la loro presenza, così questi non avranno più bisogno di urlarci contro per farsi sentire.
In lak'ech!
Stefania Gyan Salila

martedì 20 febbraio 2018

LUNA CONGIUNTA AD URANO IN ARIETE NEL GIORNO DEL VIANDANTE DEI CIELI ROSSO COSMICO, KIN 13 - PURIFICARE LE MEMORIE CELLULARI PER RICORDARSI DI SE'



Oggi, 14° giorno della Luna Galattica, il Viandante dei Cieli Rosso Cosmico porta a conclusione la prima sequenza di 13 giorni del Modulo Armonico Tzolkin. Quest'ultimo è un insieme di modelli energetici che danno forma a banche dati da utilizzare per sintonizzarsi con il Centro della Galassia, ricordandosi della propria Missione sulla Terra quali portatori di frequenze di puro amore. 


LO TZOLKIN E' FORMATO DAI 20 GLIFI SOLARI (1° COLONNA SN) CHE RISUONANO 
AI 13 TONI GALATTICI (13 COLONNE)


Lo scorso 8 febbraio è iniziato un nuovo corso di 260 giorni diviso in 20 sequenze di 13 giorni (Onde Incantate del Tempo = Arte). Oggi si chiude il primo di questi brevi cicli.
Il Viandante dei Cieli è colui che esplora l'Ignoto e quando risuona al Tono Cosmico, esso è pronto a superare ogni limite possibile per spingersi sempre più oltre, proprio come fa la Luna che oggi entra in congiunzione con Urano in Ariete. Siamo in una pura energia di Fuoco, che controbilancia la grande presenza di pianeti in Pesci, come ho segnalato ieri - leggi QUI
La Luna in Ariete è folle e temeraria, ardita e coraggiosa, un po' spaccona e chiassosa. Urano ha un'energia estremamente dirompente in un Segno di Fuoco ed insieme scuotono gli animi dal torpore malinconico in cui si era piombati negli ultimi tempi.
Ricordo che il Viandante dei Cieli è uno dei due Glifi custodi dell'orbita di Marte, pianeta bersaglio delle Guerre del Tempo; quindi nei giorni Viandante purifichiamo questo tipo di memorie. Tra l'altro la Guida del Viandante Cosmico è la Terra Rossa Cosmica, Kin 117, che racconta come il nostro pianeta sia stato trasformato dalla Federazione Galattica in un'astronave del Tempo 2013 (20 Glifi Solari e 13 Toni Galattici) per navigare fino alla coscienza solare e riportare l'intero sistema planetario nella frequenza esatta della propria sinfonia originaria (The Arcturus Probe, José Arguelles). Il nostro compito è ricordarci di questo. Siamo navigatori del Tempo ed il Sincronario Galattico delle 13 Lune di 28 giorni ci fornisce gli strumenti per farlo.
L'Akash oggi trasporta l'energia del Guerriero Giallo Cosmico, Kin 156, custode dell'energia di Saturno, il pianeta che causò la distruzione della vita su Marte, per cui si chiude un importante ciclo di rilascio di memorie legate al senso di morte e di fine. Se abbiamo pianto tanto negli ultimi giorni, se abbiamo lasciato andare, stavamo ripulendo la memoria cellulare di tutta questa paura. Superare il terrore della morte, imparando, integrando nelle cellule il suo ruolo di passaggio dimensionale è importantissimo per attivare lo stato di coscienza del Puro Amore.
In lak'ech! (Io Sono un Altro Te Stesso)
Stefania Gyan Salila


lunedì 19 febbraio 2018

VENERE CONGIUNTA A NETTUNO IN PESCI NEL GIORNO DELL'UMANO GIALLO CRISTALLO, KIN 12 - SIAMO TUTTI CONTENITORI DI PURO AMORE


Venere e Nettuno si stanno avvicinando nel Cielo Astrologico e presto raggiungeranno un aspetto di congiunzione. Questo ci porta ad un livello emozionale altissimo, il Cuore più che mai viene sollecitato alla ricerca dell'Amore, per cui non stupiamoci se ci sentiamo smarriti e bisognosi di protezione e cura. Sono passi che stiamo facendo dentro i punti apparentemente più bui di sé, per risvegliare l'Amore, quello stato di coscienza di pura estasi simboleggiato da Nettuno nei Pesci. Esso è uno dei pianeti più lontani dal Sole, e nella nostra mappa rappresenta ciò che non riusciamo a riconoscere di noi stessi, la confusione che attanaglia la mente quale difesa dal dolore, il senso di annebbiamento, di oblio di sé. Dal 2012 questo Archetipo sta lavorando per farci prendere contatto con la parte più sacra in noi, perché esso simboleggia anche questo lato della vita umana, il senso del sacro. E' infatti collegato anche con il senso di sacrificio, che sta venendo trasformato in "rendere se stessi sacri". Per arrivare a quel punto è necessario passare dentro il risveglio della Luce, per renderci conto di quanto noi siamo Luce, portatori di Amore. Venere e Nettuno, fin verso fine febbraio , hanno questo compito. Con questa sollecitazione del Cuore si potrebbero aprire le cataratte delle lacrime mai piante, anche perché oggi anche il Sole e Mercurio hanno fatto ingresso nei Pesci, per cui entriamo in un periodo di grande purificazione e scioglimento dei ghiacci interiori.
Nettuno è la Coscienza Cristica del Femminile. Stiamo guarendo la relazione con la nostra sensibilità, con l'essere portatori della Sacra Acqua della Vita. Stiamo risvegliando i nostri Chakra per unirli insieme oltre la separazione tra alto e basso. Il Cuore è il Chakra centrale e si sta aprendo per rendere possibile l'unità.
Proprio oggi siamo nel 13° giorno della Luna Galattica, Umano Giallo Cristallo, Kin 12, che raccoglie in sé le memorie della nostra razza e la pone all'interno di un compito più grande della semplice vita quotidiana. Cosa siamo venuti a fare qui? qual è il senso di tutta questa fatica? Questo delicato passaggio di Venere e Nettuno, la Grande Madre e la sua Ancella, ci permettono di respirare il senso di Compassione, la Forza che fa scaturire il grande sorriso interiore di profonda accettazione.
L'Umano Giallo è accettazione dei limiti fisici, del proprio corpo, del senso di finito e di morte. Ci vuole tanto respiro oggi. 
La sua Guida è il Seme Giallo Cristallo, Kin 64, Portale di Attivazione Galattica, che è la stessa energia che guida questo attuale anno delle 13 Lune iniziato il 26 luglio 2017. Quindi oggi siamo guidati dall'amore per la vita che chiama a manifestarci per la Bellezza che conteniamo. 
L'Akash del 13° giorno della Luna Galattica trasporta le informazione del Serpente Rosso Lunare, Kin 145, la cui forza di radicamento ci permette di contenere i drammi emozionali che potrebbero scuoterci fin nel profondo. La forza della Kundalini si attiva per farci rimanere nell'Eterno Istante.
Visto che tanto cuore è coinvolto da oggi fin verso la fine del mese, il consiglio rispetto ai prodotti Aura-Soma è il Pomander Verde Smeraldo, che apre il Quarto Chakra e libera il Respiro. 


Tutta questa Acqua astrologica (Stellium in Pesci) continua il processo di purificazione delle memorie atlantide. Non reagiamo, lasciamo che sia, osserviamo. Osserviamo soprattutto ciò che riteniamo essere i nostri difetti, le mancanze ed i bisogni, senza combattere quel lato fragile. Sta guarendo. Perché ora possiamo starci davanti senza paura di soffrire.
In lak'ech! (Io Sono un Altro Te Stesso)
Stefania Gyan Salila

domenica 18 febbraio 2018

LUNA CONGIUNTA A CHIRONE IN PESCI NEL GIORNO DELLA SCIMMIA BLU SPETTRALE, KIN 11 - GUARIRE IL TRAUMA DI ATLANTIDE


I pianeti nel Segno dei Pesci richiamano alla mia memoria l'antico continente scomparso di Atlantide, quando si viveva il Tempo del Cuore, quando la Terra si trovava in Quinta Dimensione, l'Età dell'Oro. Ciò che prevaleva allora era la Telepatia, la connessione profonda tra il Pianeta ed i suoi abitanti, finché qualcosa accadde, a causa del quale la Telepatia della Mente Collettiva divenne freddo calcolo e ambizione, corsa al potere e prevaricazione. Atlantide si inabissò, scomparendo dalla superficie, seppellendo sotto le acque oceaniche se stessa ed il trauma da distruzione che portò con sé. Gli umani dimenticarono, credendo che fosse solo un mito, mentre l'inconscio collettivo portava tracce indelebili di terrore. Nel mio lavoro incontro tante persone che soffrono di claustrofobia o hanno paura dell'acqua. Io stessa porto quel trauma nel cuore. Grazie al lavoro con Aura-Soma sono riuscita a risalire all'origine di queste paure inconsce. In questo Sistema di Prendersi Cura Attraverso l'Uso del Colore ci sono Oli specifici che aiutano in questo senso: bottiglia n. 3, Rescue del Cuore (blu/verde smeraldo); bottiglia n. 9 La Grotta dei Cristalli/Il Cuore del Cuore (turchese/verde smeraldo); bottiglia n. 33, Il Delfino (blu reale/turchese); bottiglia n. 43 (turchese/turchese) Creatività; bottiglia n. 62, Maha Chohan (turchese pallido/turchese pallido); bottiglia n. 112, Arcangelo Israfel (turchese mezzo tono/blu reale mezzo tono). 


Esse sono tutte frequenze che aiutano il Cuore a liberarsi dalle paure inconsce causate da traumi lontani depositati nelle nostre cellule. Aiutano la ri-emersione dalle profondità di lacrime e grida perché possiamo finalmente dare un nome a ciò che ci portiamo dietro da eoni (per info ed approfondimenti chalicewell.it).
Ho raccontato questo per spiegare l'odierna congiunzione della Luna a Chirone a 26° Pesci. Il Cuore vuole respirare, vuole tornare a essere il principale strumento di focalizzazione, lo stato di coscienza principale su cui posizionarsi.
Negli ultimi mesi di transito di Chirone in Pesci (entrerà in Ariete il prossimo 17 aprile - si trova in Pesci dal 2012) possiamo portare a guarigione tutti quei movimenti interiori che creano tensione e sensazione di pericolo. In base alla Storia Cosmica diffusa da José Arguelles/Valum Votan, la catastrofe atlantidea fu il riflesso sulla Terra della storia dei Pianeti perduti nel nostro sistema solare, frutto delle Guerre del Tempo. Ora possiamo guarire da quel trauma e riemergere nella leggerezza del Cuore.
Oggi siamo nel 12° giorno della Luna Galattica, Scimmia Blu Spettrale, Kin 11, che è la capacità di lasciar andare il focus sulla realtà apparente per penetrare con la coscienza nell'Oltre, intuendo la vera struttura energetica della Vita che opera attraverso di noi.
Questa è stata l'Identità galattica di Arguelles, grande maestro galattico, sceso sulla Terra per aiutare gli umani a ricordarsi di sé. Valum Votan, questo il suo nome durante i 25 anni che dedicò alla sua missione di agente galattico, viaggiò in tutto il mondo per portare il suo messaggio sulla necessità di cambiare calendario, perché questo avrebbe permesso un cambiamento di stato di coscienza. Ciò avrebbe permesso di lasciare indietro l'importanza data al denaro, ai giochi di potere, al senso di separazione e di competizione, aprendo lo spazio ad un senso di tribale cooperazione, con lo scopo di promuovere la pace ovunque ma soprattutto dentro ogni cuore ferito. Il Tempo non è Denaro, il Tempo è Arte.
Noi tutti che seguiamo questo Tempo siamo i ricettacoli della conoscenza galattica, che stimola l'umano ad attivare i suoi strumenti di sopraffina percezione sensoriale ed extrasensoriale. E' una disciplina da praticare ogni giorno per attivare le Sfere Mentali sintonizzandosi con una banca dati che rilascia informazioni in qualità di codici di luce. Questa banca dati si chiama Sincronario Galattico delle 13 Lune di 28 giorni, il Tempo Naturale della Terra che si posiziona all'interno delle Armoniche Celesti.
In lak'ech! (Io Sono un Altro Te Stesso)
Stefania Gyan Salila